NBA News Inside: Andre Miller vicino al ritiro, Whiteside fuori per gara-7

NBA News Inside: Andre Miller vicino al ritiro, Whiteside fuori per gara-7

Il “Professore” starebbe valutando l’idea del ritiro, Whiteside salterà la decisiva gara-7 contro i Toronto Raptors, Drummond pronto a tutto per migliorare i tiri liberi.

I Playoffs NBA sono nel vivo ma per molte squadre (e giocatori) è già tempo di pensare al futuro. Ecco le novità più importanti dal mondo NBA:

Andre Miller starebbe pensando di ritirarsi. Oltre a Duncan e Ginobili, un altro tassello degli Spurs potrebbe appendere gli scarpini al chiodo. Secondo quanto riportato da Marc J. Spears di ESPN, il playmaker quarantenne starebbe pensando seriamente al ritiro dopo 17 stagioni in NBA. Negli ultimi due anni il “Professore” ha avuto pochissimo spazio, e dopo una carriera esemplare, sembra arrivato il momento dell’addio al basket giocato.

Hassan Whiteside salterà anche la decisiva gara-7. E’ stato lo stesso centro dei Miami Heat a rivelarlo, visto il problema al ginocchio ancora irrisolto. Whiteside prenderà comunque parte alla trasferta di Toronto per essere vicino ai suoi compagni.

Andre Drummond ha disputato una buonissima stagione, ma le percentuali pessime dalla lunetta (36% in stagione) sono un dato da migliorare. Stan Van Gundy, intervistato da ESPN, si è espresso così in merito: “Stiamo cercando di migliorare i suoi movimenti e la sua meccanica di tiro, non escludiamo neanche la possibilità della realtà virtuale in allenamento“.

Patrick Ewing è nel mirino dei Memphis Grizzlies. L’ex campione dei New York Knicks, ora vice-allenatore a Charlotte, si sarebbe incontrato con la dirigenza dei Grizzlies per il ruolo di head coach. Ewing era stato contattato anche dai Kings, che hanno poi scelto Dave Joerger.

-Dopo l’addio di coach Skiles, gli Orlando Magic sono alla ricerca di un nuovo allenatore. L’idea principale sarebbe quella di ingaggiare Frank Vogel, fresco di divorzio con gli Indiana Pacers.

Anthony Randolph, dopo l’uscita di scena della Final 4 di Eurolega con il Lokomotiv Kuban, ha affermato di voler tornare in NBA. L’ala americana, dopo le comparse con Warriors, Knicks, Timberwolves e Nuggets, ha espresso la volontà di tornare nella lega americana perché “è la lega migliore del mondo”.

Mike Conley potrebbe essere il primo rinforzo dei San Antonio Spurs. Il play dei Grizzlies in estate sarà free agent, e secondo Marc Stein di ESPN, gli speroni sarebbero molto interessati al giocatore.

Dwyane Wade ha superato Hakeem Olajuwon al 12esimo posto per punti segnati nei Playoffs NBA. Il #3 di Miami ora è a quota 3765, distante 11 punti da John Havlicek. Più staccato Tony Parker (decimo) con 3885 punti realizzati.

-Continua la ricerca di un allenatore per gli Houston Rockets. Dopo aver tenuto dei colloqui con Jeff Hornacek e Kenny Smith, i “razzi” puntano forte su Jeff Van Gundy. L’attuale commentatore televisivo non allena dal 2007, e l’ultima esperienza da head coach fu proprio sulla panchina di Houston.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy