NBA News Inside: Baron Davis pensa al ritorno; Richard Jefferson snobba Dallas e va ai Cavs

NBA News Inside: Baron Davis pensa al ritorno; Richard Jefferson snobba Dallas e va ai Cavs

www.nbclosangeles.com

UN UOMO D’ESPERIENZA PER I CAVS

Sembrava destinato a rimanere a Dallas, in Texas, invece Richard Jefferson ha deciso di ripartire dall’Ohia. Giocherà per i Cleveland Cavaliers almeno per un anno, firmando al minimo salariale. Un’altra delusione per i Mavericks, i quali, dopo aver sedotto e perso DeAndre Jordan, si vedono sfuggire un giocatore di sicuro rendimento come Jefferson. L’esperienza del nativo di Los Angeles sarà ora a servizio di coach David Blatt, deciso a ritentare l’assalto all’anello di campione NBA.

ACCORDO ANNUALE PER PERKINS A NEW ORLEANS

I Pelicans sono decisi a rinforzare il reparto lunghi e perciò hanno scelto l’ex giocatore di Boston, Oklahoma City e Cleveland per rimpolpare una panchina assai povera. Il centro 32enne firmerà un contratto annuale al minimo salariale per veterani con la franchigia di Anthony Davis, con il preciso scopo di fornire solidità ed esperienza dalla panchina. Dopo lo scarso utilizzo ai Cavs, Perkins ha quindi scelto di legarsi a Nola per dare una scossa alla sua carriera ormai in discesa.

TYLER HANSBROUGH TORNA NEL NORTH CAROLINA

Gli Hornets hanno deciso di riportare a casa il lungo Tyler Hansbrough, prodotto dell’università di North Carolina. L’ex Tar Heels, reduce da due annate opache a Toronto, firmerà un contratto annuale con Charlotte.
Si tratta di un ritorno a casa per l’ala grande, poiché ha giocato al college con la maglia bianco azzurra di North Carolina, dove ha registrato prestazioni straordinarie (non ripetute poi in NBA).

RODNEY STUCKEY RIMARRA’ AI PACERS

Gli Indiana Pacers hanno ufficializzato la permanenza della loro guardia per i prossimi tra anni. La stagione appena conclusasi ha permesso a Stuckey di ottenere un triennale da 21 milioni di dollari. Cifre importanti per un giocatore che ha dimostrato grande solidità e affidabilità nell’ultima annata passata nell’Indiana. Nonostante abbia sempre espresso la volontà di rimanere ai Pacers, dopo aver ascoltato le proposte di Wizards e Rockets, Stuckey ha deciso di rifirmare per la franchigia di Larry Bird.

RITORNO POSSIBILE PER IL BARONE?

Dopo essersi ritirato nel 2012, Baron Davis ha espresso il desiderio di ritornare clamorosamente a giocare in NBA. A 36 anni il nativo di Compton pensa di avere ancora qualche cartuccia da sparare nella Lega e perciò sosterrà alcuni tryout per alcune franchigie (ancora imprecisate). Una carriera falcidiata dagli infortuni quella di Baron Davis, il quale ha dovuto smettere proprio per tali problemi fisici quando vestiva la maglia dei New York Knicks.

ALTRE:

– James Jones dovrebbe rimanere ai Cavs, mentre J.R. Smith discuterà con i vertici della franchigia dell’Ohio il possibile rinnovo.

– i Nets smentiscono l’interesse per il free agent Pablo prigioni perché sono già coperti in quel ruolo.

– Seth Curry, reduce da ottime prestazioni nella Summer League, ha trovato un accordo con i Kings per un biennale da 2 milioni di dollari.

– Dallas ha messo sotto contratto John Jenkins. L’ala, dopo la stagione agli Atlanta Hawks, ha firmato un triennale con la franchigia texana, dove andrà a sostituire l’ormai perso Richard Jefferson.

– Quincy Acy ritornerà a Sacramento grazie a un biennale con player option prevista per il secondo anno di contratto. Dopo la sfortunata stagione ai Knicks, quindi, il lungo ritornerà in California dove ha giocato nel 2013/2014.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy