NBA News Inside: I Raptors rinnovano Masai Ujiri, accordo Seraphin-Indiana

Ultime notizie sul mondo NBA, tra ufficialità e rumors.

Commenta per primo!

Toronto Raptors hanno annunciato ufficialmente l’estensione del contratto di Masai Ujiri, che ricoprirà il ruolo di presidente esecutivo. Oltre al rinnovo di Ujiri, la franchigia canadese ha comunicato la promozione di Jeff Weltman a general manager e Bobby Webster ad assistente general manager e vice presidente esecutivo.

Accordo raggiunto tra Kevin Seraphin e gli Indiana Pacers. Infatti, come riportato da Shams Charania di The Vertical, il lungo francese ha accettato la proposta biennale da $3.6 milioni che include una team option sul secondo anno. Niente ritorno in Europa quindi per l’ex Washington Wizards e New York Knicks, che era stato corteggiato dal Barcellona.

Phoenix Suns hanno garantito il contratto da $874.000 di Alan Williams, come riportato da Paul Coro di Azcentral.com. La franchigia dell’Arizona ha ora nel roster quattordici giocatori in possesso di un contratto garantito per la prossima stagione.

Boston Celtics hanno ufficialmente annunciato il taglio di John Holland, così come i Philadelphia 76ers hanno ufficializzato i tagli di Tibor Pleiss, appena acquistato dagli Utah Jazz, e Carl Landry.

Sono stati raggiunti nuovi accordi in vista dei training camp: l’ultima scelta del Draft 2014 Cory Jefferson è stato ingaggiato dai Cleveland Cavaliers – secondo David Pick – il prodotto di Kansas Perry Ellis ha firmato con gli Charlotte Hornets come annunciato dal suo agente al Kansas City Star, i Philadelphia 76ers hanno firmato Anthony “Cat” Barber ed i Los Angeles Lakers hanno ufficializzato le firme di Travis Wear Julian Jacobs.

Infine, Mychel Thompson, fratello della stella di Golden State Klay Thompson, svolgerà un workout con i Sacramento Kings, secondo quanto riportato da David Pick. Il prodotto di Pepperdine ha giocato anche in Italia con la maglia di Varese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy