NBA News Inside: il mercato dei “rimasugli”

NBA News Inside: il mercato dei “rimasugli”

Dopo la trade deadline, molti sono i nomi tagliati o che lasceranno i propri team con un buy-out. Vediamo chi sono e odve potrebbero andare…

Commenta per primo!

La scadenza per effettuare scambi è stata giovedì sera. Da lì in poi le squadre non possono più scambiare giocatori con altri team, ma possono tagliare o firmare un buy-out con i giocatori che bloccano il loro salary cap e che non rientrano più nei piani di gioco della franchigia.

Partiamo da quelli liberati, che saranno free agent tra qualche giorno:
Jarnell Stokes (Pelicans)
JaKarr Sampson (Sixers)
DeJuan Blair (Suns)
Tim Frazier, Anderson Varejao (Blazers)
Steve Novak, JJ Hickson (Nuggets)
David Lee (Celtics)

I Pelicans, vista l’operazione che mette fine alla stagione di Tyreke Evans, hanno firmato Bryce Dejean-Jones con un triennale, ma garantito solo per questa stagione e in parte per la prossima.
Contratto di 10 giorni per la guardia messicana Jorge Gutierrez da parte degli Hornets e per l’ala forte Alex Stephenson da parte dei Clippers, al posto di Jeff Ayres. 10 giorni ai Knicks per Jimmer Fredette.

Tra quelli liberati, Varejao e Lee sono i più papabili a trovare subito un’altra squadra: non potendo ritornare ai Cavs prima che sia passato un anno dalla trade con i Blazers, i Thunder sono stati i primi a farsi avanti per il lungo brasiliano, ma anche Spurs, Warriors e Mavericks sono sulle sue tracce. Dallas che sarebbe la favorita per accappararsi David Lee.
Discorso a parte per i Cleveland Cavaliers: dopo aver abbassato la salatissima luxury tax con le partenze di Cunningham e, appunto, Varejao, sono interessati a firmare Steve Novak e, per Chris Haynes, sembrano essere i favoriti nel caso eventuale che Joe Johnson firmi un buy-out con i Nets; anche gli Heat rimangono alla finestra.
Sampson potrebbe essere rifirmato dai Sixers, quando diventerà free agent, cioè dal primo marzo.
Nel caso Lance Stephenson faccia bene in questo finale di stagione a Memphis, i Clippers potrebbero pensare di rifirmarlo in estate, secondo Dan Woike.

Infine, dopo lo sbarco di Sean Marks come GM dei Nets, la franchigia di Brooklyn considera Ettore Messina come futuro allenatore, secondo Frank Isola del NY Daily News.

Situazione infortuni:
CJ Watson è pronto a rientrare dopo aver saltato 44 gare questa stagione.
Si ferma, invece, fino a fine marzo Kelly Olynyk per un problema alla spalla.
Oltre a Evans, stagioni finite anche per Splitter, Kidd-Gilchrist e Warren.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy