NB(et)A/46- La caduta degli dei?

NB(et)A/46- La caduta degli dei?

Commenta per primo!
media.zenfs.com

Benritrovati con la rubrica di scommesse NBA più folle del web dove anche quest’oggi proveremo a far tremare le ricevitorie dell’intera penisola e ad accaparrarci un piccolo gruzzolo di monete. Nella notte ci sono in programma ben 11 match ma noi resteremo relativamente coi piedi per terra per poi riservare una bomba a chi se la sente di osare. Let’s bet!

 

CHARLOTTE HORNETS-NEW YORK KNICKS 2(2,54)

Le ultime uscite dei Knicks danno dei segnali forti all’intera lega e sembrano essere quasi totalmente svaniti i rilevanti problemi organizzativi visti nella striscia di sconfitte con Spurs e Cavaliers, che son di comune accordo team superiori, e con i modesti Bucks dove l’emergenza si iniziava a concretizzare. Dunque le importanti prove contro i Lakers ed i Raptors che hanno portato concretezza, compattezza ed un mix di valori che si possono definire nell’insieme di “squadra vera”, hanno espresso le vere potenzialità di questa franchigia che di certo non si farà intralciare il percorso dagli eterni altalenanti Hornets, squadra sì competitiva ma con troppi gap da colmare perchè con Batum, Al Jefferson e seconde scelte come i due Jeremy, Lin e Lamb, si fatica a brillare.

 

BOSTON CELTICS-INDIANA PACERS2(2.14)

Dopo un avvio di stagione da film horror, gli Indiana Pacers hanno aggiustato la rotta e si sono messi a remare come si deve. Tralasciando qualche imprecisione dal punto di vista tattico, i Pacers approdano al TC Garden da favoriti e la quota che li vede vincenti ci sorride. Questo team sta tornando su suoi passi, quando si giocava il primato ad Est con gli Heat di Lebron e soprattutto prima di perdere Paul George. Per fortuna è acqua passata e PG24 è tornato quello di un tempo con una media punti di 23.5 a partita, 4.9 di assist e non dimenticandoci poi degli 8.6 a rimbalzo, un fenomeno trascinatore. Fenomeno trascinatore che magari manca proprio ai padroni di casa celtici, i quali non splendono da parecchio come quando la triade Pierce/ Garnett/Rondo infiammava le arene e ci sarà ancora parecchio da aspettare se al momento si fa affidamento ad un ottimo Isaiah Thomas sì, ma lo stesso sostenuto da un Sullinger e da un Lee non proprio fenomenici.

 

ATLANTA HAWKS-NEW ORLEANS PELICANS 1(1,20)

Il fiore all’occhiello di oggi è questa comoda vittoria casalinga degli Hawks, quasi inespugnabili alla Philips Arena e pronti ad accedere ai playoff anche questa stagione. I falchi di Atlanta hanno una tabella di marcia ben precisa che li vede sempre vincenti tranne all’esordio stagionale con i Pistons e alla scorsa persa con i Timberwolves e di fatto sarà più che una rarità concedere il pezzaccio ad Anthony Davis e la sua banda, considerando Jeff Teague l’implacabile e Kyle Korver il cecchino. Mostruosi non sono i Pelicans che le hanno praticamente perse tutte fino ad oggi senza contare l’inaspettata vittoria sui Mavericks avvenuta grazie ad un superlativo Ryan Anderson da 25 punti e partito dalla panca. Ma quanti miracoli possono mai realizzare questi Pelicans?

 

La quota bomba che vi proponiamo è la prima sconfitta stagionale degli spaziali Golden State Warriors quotata a ben 3,52 siccome il team di Oakland non potrà vincere per sempre e stanotte approdano in quel di Memphis dove gli ostici Grizzlies son pronti a far festa. Sta a voi rischiare!

 

Ricapitolando:

Hornets-Knicks 2

Celtics-Pacers 2

Hawks-Pelicans 1

con 10€=63,23€ + Grizzlies-Warriors 1= 245,67€                                                         Fonte quote: Stanleybet.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy