Niente extension per Bradley Beal ed Evan Fournier, prossima estate da “restricted free agent”

Niente extension per Bradley Beal ed Evan Fournier, prossima estate da “restricted free agent”

Commenta per primo!
i.cdn.turner.com

Si avvicina la mezzanotte del 2 novembre, termine ultimo per effettuare le extension oltreoceano, le novità che arrivano dall’NBA riguardano le posizioni di Bradley Beal ed Evan Fournier.

Per il giocatore di Washington, terza scelta del 2012, si prospetta dunque un’estate da restricted free agent, in cui i Wizards potranno o rinnovare, con un ingaggio che oscillerà tra i 7,5 di qualifying offer e i 20,4 milioni di dollari previsti dal massimo salariale – cifre adeguatissime, considerando l’inizio a dir poco esplosivo dell’ex Uiniversity of Florida (25,3 ppg con 4,3 rpg e il 46% al tiro)- , o puntare su un’alternativa: i rumors parlano di Kevin Durant, che sarà liberò al termine della stagione.

Stesso destino per il giocatore francese, anche lui prima scelta nel 2012 (20ma assoluta),e salito non di poco nelle sue medie, sia nel corso dell’ultima stagione, sia nell’avvio di quella in corsa (14,6 ppg in 36′). I Magic, eguagliando una qualsiasi offerta di altre pretendenti, avranno diritto di prelazione a partire dal 1° luglio, per un ingaggio compreso tra la qualifying offer di 3,3 e i 4,5 milioni di dollari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy