Ora è ufficiale, i Lakers esonerano coach Byron Scott

Ora è ufficiale, i Lakers esonerano coach Byron Scott

Dopo due stagioni difficili, i Los Angeles Lakers e Byron Scott prendono due strade diverse. Per il futuro è già cominciato il totoallenatore, con anche il “nostro” Ettore Messina tra i possibili successori alla panchina più prestigiosa della NBA.

Con una nota sul proprio sito ufficiale, i Los Angeles Lakers hanno comunicato l’esonero di Byron Scott dal suo ruolo di capoallenatore. Non si tratta di un vero e proprio licenziamento, i purplegold hanno deciso di non esercitare l’opzione per il terzo anno, dopo due stagioni chiuse con il record complessivo di 38 vittorie e ben 126 sconfitte.

Queste le parole del GM Mike Kupchak nel comunicato: “Vogliamo ringraziare Byron per il suo duro lavoro, l’impegno e la lealtà di questi due anni, ma l’organizzazione ha deciso di cambiare la guida in questo momento“.

Scott ha sicuramente pagato per una situazione ai limiti del disastroso, con una difesa che non ha mai dato garanzie e un rapporto con le giovani stelle (Russell su tutti) difficile, che avrebbe rallentato il loro pieno sviluppo.
Ovviamente sono cominciati subito i primi rumors sul possibile successore: andati Brooks e Thibodeau, circolano i nomi di Luke Walton, viceallenatore dei Warriors e storico ex gialloviola, Kevin Ollie, Jeff Van Gundy e anche il nostro Ettore Messina, che ha già vissuto una stagione a L.A. nel 2011/12, come assistente di Mike Brown.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy