Per Barkley, i Lakers sono peggio delle Sparks della WNBA

Per Barkley, i Lakers sono peggio delle Sparks della WNBA

Commenta per primo!

thesource.com
La regular season è appena iniziata e subito Barkley se ne esce con una delle sue. Certo, i Lakers difficilmente saranno in lizza per il titolo n°17. Anzi, probabile che arrivino nei bassifondi della Western Conference. Ed è proprio per questo che l’ex giocatore di Sixers, Suns e Rockets, ora analista per TNT, ha detto che i Lakers ora come ora sono la quarta franchigia della California. “E sono fortunati che le Sparks non stanno giocando, altrimenti sarebbero la quinta”. Nessuno pensa che arriveranno vicini a Warriors o Clippers, e tra i Kings e i Lakers c’è un Cousins a favore dei nero-viola. Ma peggio di una franchigia WNBA? Tra l’altro le Sparks quest’anno hanno chiuso con un record di 14-20, comunque valevole per i Playoffs in una Lega che manda 8 delle sue 12 partecipanti alla post-season. Ne ha anche per Kobe Bryant, la Lisa Leslie della NBA, come riportato dal Los Angeles Times: “Spero sia davvero il suo ultimo anno. C’è un motivo se è sempre rotto e il suo corpo non può più sopportare il peso di una stagione NBA. Voglio solo ricordare il migliore Kobe Bryant e non voglio vedere che giochi solo 20-25 minuti per onorare il suo ‘tour d’addio'”. Stranamente, tuttavia, non si è espresso sui Warriors (disse che erano solo una squadra di tiratori), dopo aver fatto stampare questa maglia celebrativa:
forums.lakersground.net

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy