Per Steve Nash un futuro nel calcio spagnolo?

Per Steve Nash un futuro nel calcio spagnolo?

Commenta per primo!
assets.kompas.com

Dopo aver fallito quest’estate l’assalto al Levante, club della Liga spagnola di calcio, Robert Sarver – dal 2004 n.1 dei Phoenix Suns-, è interessato alle quote di maggioranza del Real Club Deportivo Mallorca. La squadra delle Baleari, che guidata da Hector Cuper fu sulla cresta dell’onda negli anni ’90 – primi 2000, quando conquistò una Coppa del Re e una Supercoppa di Spagna, oggi è in seconda divisione, e attende un nuovo patron che possa rilanciarlo entro due-tre anni verso un ritorno in Liga.

La trattativa è in dirittura d’arrivo, mezza stampa spagnola ne parla, il quotidiano AS in testa, e può anche interessare. La vera notizia però è che se Sarver diventerà il nuovo proprietario della società, suo consigliere nonché azionista di minoranza sarà niente poco di meno che Steve Nash, a cui è legato dalla lunga militanza nella franchigia texana, e che con il super play canadese – oggi consulente part-time per i Golden State Warriors – condivide la passione per il calcio: tifoso del Barca ma anche del Tottenham, “Captain Canada” è dal 2008 co-proprietario assieme ad altri tre investitori dei Vancouver Whitecaps, squadra della MLS americana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy