Pierce sul suo futuro: “Se giocherò, la prossima stagione sarà l’ultima”

Dopo il ritiro di Kobe Bryant, quella che si sta per concludere potrebbe essere anche l’ultima stagione di Paul Pierce, il quale deciderà se giocare o meno l’annata 2016-17.

Ancora nessuna decisione sul futuro di Paul Pierce, come dichiarato dallo stesso giocatore al Boston Globe nella serata di ieri. L’ala dei Los Angeles Clippers deciderà nelle prossime settimane se la stagione appena conclusa sia l’ultima della sua carriera.

“La decisione dipende al 51% da me e al 49% dalla mia famiglia”, dichiara Pierce, Se deciderò di giocare ancora, la prossima stagione sarà comunque l’ultima della mia carriera, non ci sono dubbi. La scelta dipenderà anche da come mi sento fisicamente e mentalmente”.

Pierce ha inoltre rivelato di essersi consultato con il suo amico ed ex compagno di squadra Kevin Garnett. L’ex capitano dei Boston Celtics è reduce da una delle sue peggiori stagioni di sempre, registrando con i Clippers una media di 6.1 punti (career-low) in 18 minuti di utilizzo, tirando con il 36% dal campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy