Primi malumori in casa Sacramento Kings

Primi malumori in casa Sacramento Kings

Commenta per primo!
a1.fssta.com

La stagione è appena all’inizio, ma la brutta partenza dei Sacramento Kings, che dopo otto partite hanno un record di 1-7, non è affatto piaciuta alla società ed in particolare alla stella della franchigia DeMarcus Cousins. Proprio quest’ultimo, infatti, dopo la brutta sconfitta con gli Spurs di lunedì notte, ha sottolineato la necessità di un cambiamento soffermandosi soltanto sulla chimica di squadra – “Abbiamo dei problemi interni che dobbiamo risolvere”– ha affermato Cousins nel post-partita.

Qualche ora dopo, però, la dirigenza ha tenuto un incontro con i giocatori senza la presenza di coach George Karl. Dalla discussione è emerso che l’operato del coach ex Nuggets è stato oggetto di valutazioni da parte del front office dei Kings. C’è però da dire che Karl non ha avuto a disposizione Cousins per ben quattro partite, e che col suo ritorno ci si aspetta un’inversione di marcia.

Insomma non tira buona aria per il momento nell’ambiente Kings, e solo il tempo ci potrà dire se ci sarà bisogno di cambiamenti significativi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy