Rajon Rondo: in dubbio la sua permanenza a Sacramento

Il playmaker potrebbe aver giocato la sua unica stagione nella capitale californiana.

Commenta per primo!

La stagione appena trascorsa, per Rajon Rondo, potrebbe essere l’unica in maglia Sacramento Kings.

In una recente intervista rilasciata a ESPN, il giocatore ha dichiarato infatti che la stagione è stata molto frustrante e che all’interno dell’organizzazione dei Kings non tutto funzionava perfettamente. Rondo ha dichiarato, appunto, che non tutto il gruppo dirigenziale condivideva le stesse idee dei giocatori e dello staff tecnico: il problema principale era la permanenza di George Karl come capo allenatore, infatti sembra che oltre a Cousins (stella indiscussa della squadra), anche Rondo e Gay fossero ai ferri corti con l’head coach. I tre giocatori non lo hanno mai dichiarato apertamente, ma hanno fatto intendere che probabilmente la causa della stagione fallimentare dei Kings, che avevano grandi speranze ad inizio stagione di arrivare ai Playoffs, sia proprio il Coach che poi a fine stagione è stato licenziato. Il playmaker dei Kings rincara la dose aggiungendo che in 10 anni di carriera NBA non ha mai visto uno spogliatoio con così tanta tensione. Rondo è sempre stato definito un soggetto particolare, ma queste dichiarazioni fanno seguito a quelle di Marco Belinelli che poco tempo fa ai microfoni di Sky aveva dichiarato in pratica le stesse cose, dando involontariamente conferma alle parole di Rondo. Belinelli disse infatti che la squadra non aveva la voglia di lavorare e sacrificarsi per vincere. Oltre a questo confermò le sue grandi difficoltà di adattamento dopo essere stato in un sistema di lavoro perfetto come quello di San Antonio.

Nella conclusione dell’intervista Rondo ha dichiarato inoltre di non avere idea del proprio futuro: questa indecisione deriverebbe proprio dalle perplessità avute durante la stagione, a livello di mentalità dei giocatori, dello staff tecnico e dirigenziale. Queste parole, neanche a dirlo, sono in contrasto con quelle del Vice Presidente of Basketball Operations, Vlade Divac, che ha dichiarato di aver intenzione di rifirmare Rondo. Ricordiamo che il contratto di Rondo era di un solo anno con i Kings (9,5 milioni di dollari il suo stipendio) e che quindi il giocatore diventerà a giorni Unrestrcted Free Agent, cioè libero di andare in un’altra squadra senza problemi. Il “caso” Rondo e le voci incessanti di una possibile trade per Cousins potrebbero rendere molto calda l’estate della squadra californiana.

 

di Matteo Corradi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy