Randle firma ai Pelicans, Seth Curry a Portland

Randle firma ai Pelicans, Seth Curry a Portland

Le altre firme della notte NBA.

di La Redazione

Julius Randle trova una casa dopo essersi visto sbattere la porta in faccia dai Lakers, che hanno altri piani. Anthony Davis ha chiamato il #30 e lo ha convinto a firmare per New Orleans a 18 milioni per due anni, dopo aver perso DeMarcus Cousins e pure Rajon Rondo.

Dopo essere stato dichiarato pronto per tornare all’attività sportiva solo qualche giorno fa, Seth Curry lascia Dallas e firma un biennale da 5.6 milioni a Portland, con player option per il secondo anno. Il fratello di Steph è reduce dalla rottura della tibia sinistra che gli ha fatto saltare tutta la stagione scorsa.

L’ala ex Wizards e Hawks Mike Scott ha trovato un accordo annuale con i Clippers, probabilmente al minimo salariale. Partirà quasi sicuramente dalla panchina.

Washington nel frattempo ha richiamato Thomas Bryant dai tagliati, visto che i Lakers avevano rinunciato a lui. Al Jefferson non è più un giocatore dei Pacers, che hanno deciso di non rinnovargli la fiducia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy