“S” come… Stephen Curry – 5 motivi per amarlo e odiarlo

“S” come… Stephen Curry – 5 motivi per amarlo e odiarlo

Steph Curry, odi et amo.

Commenta per primo!

È l’uomo del momento, ormai anche ai telegiornali parlano di lui (il che non è affatto un merito da sottovalutare, per essere nel Bel Paese) e i vari Kobe, LeBron & co. possono solo prendere atto dei fatti: l’NBA è roba sua.

Steph Curry compie oggi 28 anni e ha sostanzialmente già il mondo cestistico ai propri piedi, ma come ogni fenomeno che si rispetti, divide: la stragrande maggioranza è ancora di estimatori, tuttavia (come è ovvio che sia) è in crescita anche il numero dei suoi detrattori.

Ecco le cinque “S” per amarlo/odiarlo, a voi la scelta:

 

blogs.mercurynews.com
  •  Sicurezza

Sul campo fa tutto come se fosse la cosa più semplice del mondo, senza contare che quello che fa lui è già di per sé più difficile della media. La sicurezza che ha nei propri mezzi è a tratti sconcertante, ed è probabilmente questo che lo fa più amare e odiare dal pubblico; tanto per fare un esempio, il fatto di tirare da 3 e tornare in difesa prima ancora che la palla sia entrata: alcuni si esaltano per la sua fiducia, altri la vedono più come spocchia e godrebbero a veder la palla uscire.
Anche in penetrazione mostra una sicurezza che può trascendere nella sicumera, da tanto sfida i lunghi avversari dal basso dei suoi 190 cm e 90 kg scarsi.

 

www.sportingnews.com
  • Selezione di tiro

Perché, Curry seleziona i tiri?
Il raggio di tiro dell’MVP in carica ormai si è dilatato fino ai 9/10 metri dal canestro e non sembra esserci distanza che lo possa impensierire. Che sia a 5″ dall’inizio dell’azione o sulla sirena dei 24″, con l’uomo aggrappato ai pantaloncini o con 5 metri di spazio, non c’è tiro che Steph non reputi degno di essere preso e, ovviamente, segnato.
Questa ragionevole follia nella qualità (e perché no, quantità) di tiri presi stravolge ogni regola del basket che conosciamo: Curry può avere il merito di stare cambiando il gioco, o la colpa di rovinare i giovani cestisti che cercano invano di imitarlo.

 

www.youtube.com
  • Slalom

Il ball-handling di Steph Curry è probabilmente il migliore al mondo, in questo momento: la rapidità del tocco è maggiore di quella di Chris Paul, e forse solo Kyrie Irving tiene il passo del 30 dei Warriors. Unita alla velocità delle mani c’è quella dei piedi, per un cocktail difficile da digerire dai difensori.
Ubriacante a dir poco, riesce a sbilanciare l’avversario diretto con cambi di direzione fulminei e ripetuti che fanno alzare in piedi tutti i suoi fan; c’è però chi vede in questo balletto più un dileggio del rivale che un modo per batterlo.

 

www.lunionsuite.com
  • Stirpe

Il padre ex giocatore che lo ha iniziato alla vita da cestista professionista, la madre ex ottima pallavolista, la moglie (spesso presente in tribuna) conosciuta a 15 anni in chiesa e sposata poco prima dell’esplosione in NBA, la figlia coi suoi innocenti siparietti durante le conferenze stampa post-gara… Perfino il fratellino più scarso sembra incastrarsi perfettamente nel quadro familiare dei Curry, che nemmeno lo sceneggiatore de “La Famiglia Bradford” avrebbe saputo comporre meglio.
Alla fine però quasi tutti fanno il tifo per i Simpson, e pochi per i Flanders…

 

www.nba.com
  • Sorriso

Tutto Steph Curry è racchiuso lì, nel suo sorriso: semplice, sincero, leggero, ma al contempo sicuro e fermo. Sarà anche per i tratti somatici che gli tolgono qualche anno, ma quando ride Steph sembra quasi un bambino. Forse discolo, ma comunque candido.
L’innocenza del suo sorriso è disarmante, un unicum nel patinato mondo dello sport professionistico, dove senza sguardo da duro pare non si possa andare avanti, e la #facciacattiva è diventata anche un tormentone dalle nostre parti.
È un sorriso che può far innamorare per la sua dolcezza, ma dietro cui i malpensanti possono scorgere la malizia del Diavolo. Che sia un patto con Lucifero, il vero segreto di Steph?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy