Sager e il ritorno della malattia

Sager e il ritorno della malattia

Craig Sager confessa il ritorno del cancro. Tuttavia non si arrende.

Commenta per primo!

Per gli irriducibili del basket  NBA, Craig Sager è stato per anni un compagnia costante. La sua presenza durante l’intervallo come intervistatore è sempre stata sinonimo  di abiti stravaganti e  di interviste condite da gag memorabili, specie  in compagnia dell’amico Greg Popovich.
In questi la sua attività  per la Tnt ed Espn è  stata però  frenata a causa di una grave forma di leucemia che l’ha costretto a ritirarsi  temporaneamente dall’attività  per curarsi.
Dopo averla già battuta per due volte, con l’avvento della stagione 2015/16, Sager sembrava aver sconfitto definitivamente il cancro tornando così a svolgere la propria attività sui parquet NBA.

Tuttavia è  lo stesso giornalista a dar notizia dell’ulteriore ritorno di questa brutta malattia. Queste le parole di Sager a HBO:” Ho già avuto due trapianti di cellule staminali . Molto raramente qualcuno ne ha un terzo. Quindi devo mantenermi in forze per poter superare anche questo. Ancora calci , ancora in lotta . Non ho vinto la battaglia . Non è ancora finita. Ma non ho nemmeno perso. Ci sono state alcune vittorie e alcune battute d’arresto , ma devo ancora combattere . Un sacco di lavoro da fare.”

La redazione di Basketinside.com fa un grosso in bocca a lupo a Sager e gli augura di tornare quanto prima a farci sorridere durante l’intervallo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy