Se ne va Ossie Schechtman, the “First Basket pointer”

Se ne va Ossie Schechtman, the “First Basket pointer”

Commenta per primo!

FONTE: meridiano.com.ve
Poche ore fa un lutto con amarcord per tutti gli appassionati a spicchi. Si è spenta infatti a 94 anni, e a pochi passi da Delray Beach in Florida, la vita di Oscar Schectman, una vera e propria leggenda del basket americano. Suo infatti il primo canestro realizzato nella storia della BAA (Basketball Association of America), il 1 ° novembre 1946 con la maglia dei New York Knicks nella partita contro i Toronto Huskies, sul parquet del Toronto’s Maple Leaf Gardens: risultato finale di quel match 68-66, la differenza di un canestro. Va fatta ovviamente una precisazione: non stiamo parlando in realtà della NBA per come la conosciamo, ma quella Lega aveva le squadre migliori, e tra il 1947 e il 1948 assorbì anche le altre leghe (prima la American basketball league, poi la National basketball league) trasformandosi, appunto, nella National Basketball Association. Nella nuova creatura Schectman vi giocherà una sola stagione, così come una sola sarà la sua stagione con i Knickerbrockers (52 partite nel 1946-1947), poi l’approdo in ABL vestendo la casacca dei Paterson Crescents, fino al ritiro nel 1949.
FONTE: tennessean.com
Un lungo anonimato per “Ossie”, poi la riscoperta nel 1988, quando in occasione del punto numero 5.000.000 della storia della lega, segnato da Ricky Green degli Utah Jazz, fu cercato da uno dei commisioner della Lega, che gli rivelarono questo aneddoto: «Giocai solo quella stagione. Mi dissero: “Hai segnato il primo punto della storia”. Non ne avevo idea». Il suo nome tornò in auge il 9 gennaio 2010, quando Ben Gordon dei Detroit Pistons firmò il decimilionesimo punto. La sua storia è raccontata nel documentario «The first basket», diverse le onorificenze, dall’ingresso nel 1998 nella National Jewish Sports Hall of Fame in 1998, alla Long Island University Athletic Hall of Fame nel 2001. Il suo nome figura anche nella New York City Basketball Hall of Fame. Nato nel 1919 Sa Kew Gardens, un sobborgo della Grande Mela, figlio di immigrati russi, iniziò la sua carriera alla Samuel J. Tilden High School in Brooklyn, New York. Guardia/Ala, giocatore duttile, arrivava a New York dai Philadelphia Sphas, con cui vinse il titolo ABL nel 1942-43.  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy