Sean Marks: è lui il nuovo general manager dei Nets

Sean Marks: è lui il nuovo general manager dei Nets

Dopo ore di incertezza, i Brooklyn Nets annunciano l’assunzione di Sean Marks nelle vesti di gm.

Commenta per primo!

Sean Marks sarà il prossimo GM Brooklyn Nets , così è stato annunciato dal team. Marks, in precedenza assistente GM per i San Antonio Spurs , ha accettato il lavoro il giovedi .Si tratta dunque di un nuovo inizio per i Nets , che hanno licenziato il capo allenatore Lionel Hollins ai primi di gennaio e in seguito perso il GM Billy King dimessosi. Queste le prime parole da general manager per Marks: “ sono davvero entusiasta di entrare a far parte, in qulità di GM, di un’organizzazione dinamica e vibrante come i Nets. Vorrei ringraziare la proprietà e dire che non vedo l’ora di iniziare a creare un team vincente.” Marks è stato il primo giocatore neozelandese a calcare i campi NBA. Ha giocato per 11 anni nella lega indossando le maglie di Raptors, Heat, Suns, TrailBlazers, Pelicans e Spurs. Ha disputato solamente 230 match ma è riuscito a vincere un titolo NBA proprio con gli Spurs nel 2005.Una volta terminata la carriera, Marks è stato nominato “director of basketball operations” dagli Spurs. Dal 2013 al 2014  ha invece collaborato con Popovich nelle vesti di assistente vincendo pure il titolo nel suo ultimo anno prima di ritornare nello staff dirigenziale della franchigia. Secondo quanto riferito dagli insiders a stelle e strisce, l’assunzione di Marks non è stata semplice; egli infatti è stato preso dopo aver combattuto con altri 20 candidati per l’assegnazione del posto. A far ricadere la scelta proprio su di lui è stata quasi sicuramente  la sua militanza nell’ambiente Spurs, il più vincente degli ultimi 25 anni.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy