Steph Curry risponde a Mark Jackson: “Ho bisogno di parlare con lui, penso che gli altri abbiano frainteso”

Steph Curry risponde a Mark Jackson: “Ho bisogno di parlare con lui, penso che gli altri abbiano frainteso”

Commenta per primo!
img.bleacherreport.net

Ieri sera Mark Jackson, nel commentare la supersfida natalizia tra Cleveland e i suoi ex Warriors, ha sottolineato come la meccanica di tiro di Steph Curry – sempre a suo giudizio – sia estremamente dannosa se imitata. La dichiarazione, che nasce in realtà da un elogio dell’unicità dello stile del grande campione di Golden State, non è stata immune da equivoci, misunderstanding che l’MVP in carica dell’NBA – secondo quanto raccolto dal collega Marc Spears – vuole dissipare immediatamente, nei confronti del suo ex coach in riva alla Baia: “Ho bisogno di parlare con lui: non so cosa volesse dire. Per quanto mi riguarda se uno sente di poter tirare tiri pure, se non può va bene comunque”.

Andrew Bogut, invece, che non era affatto nel cuore di Jackson, non perde occasione per lanciargli battute al vetriolo: “Tutto quello che dice bisogna prenderlo con le pinzette. E tu mi puoi citare, tranquillo (ironizzando sul concetto di imitazione, NDR)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy