Tristan Thompson: fumata nera con Cleveland, almeno per il momento…

Tristan Thompson: fumata nera con Cleveland, almeno per il momento…

Commenta per primo!
a2.fssta.com

Tristan Thompson, almeno per il momento, dice no ai Cleveland Cavaliers. A tre giorni dall’inizio del camp pre-season, il n.13 dice no al contratto annuale da 6.8 milioni di dollari offerto dai vice-campione NBA, la dead line delle 23.59 di ieri è passata senza che per mano del suo agente, Rich Paul, arrivasse un feedback positivo.

Diversi a questo punto gli scenari possibili: secondo fonti vicine all’entourage del giocatore, ci sarebbe stata la priorità su un contratto quinquennale da 94 milioni, oppure un triennale da 53, ma sempre in ottica pluriennale, e non legata ad una sola stagione. D’altra parte il mancato rinnovo non significa affatto una chiusura della trattativa, sia perchè essendo “restricted free agent” fino al prossimo anno, i Cavs possono mantenere il giocatore eguagliando l’offerta di altre potenziali pretendenti, sia perchè pare che un tentativo dei Cavs sul pluriennale sia stato fatto, e con un quinquennale, ma gli 80 milioni offerti non soddisfano le pretese.

In ogni caso la trattativa continua, non è una novità da queste parti (avvenne già con Sasha Pavlovic e Anderson Varejao nel 2007), e anche Lebron James spera che, in fondo, tutti vedano la convenienza tecnica e non di un accordo a lungo termine.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy