Tyronn Lue potrà allenare la Eastern Conference durante l’All Star Game

Tyronn Lue potrà allenare la Eastern Conference durante l’All Star Game

Fansided.com

Dopo aver rotto il tabù, sdogananando l’All Star Game fuori di confini statunitensi, quello di Toronto 2016 potrebbe essere anche la prima partita delle stelle con due allenatori “senza merito” sulle panchine delle rispettive conference.

Dopo la cacciata di ieri di David Blatt, Tyronn Lue è diventato il nuovo head coach dei Cavaliers: come ha confermato la NBA in una nota, se al 31 gennaio la classifica della Eastern Conference rimarrà l’attuale, Lue siederà con pieno diritto in panchina anche in Canada il 14 febbraio.

Nella costa Ovest invece, buone notizie per Golden State, che dopo il periodo ad interim di Luke Walton, ha stanotte riabbracciato Steve Kerr nella sua posizione di capo allenatore. Ma, nonostante questo, Kerr sicuramente non siederà sulla panchina della Western Conference: la regola impone difatti che non è possibile allenare per due volte di fila la selezione All-Star. La scelta sembra quindi ricadere automaticamente su Gregg Popovich, con gli Spurs sicuri (almeno) del secondo posto per la fine del mese; ma, in una interessante visione, anche Luke Walton potrebbe rientrare in corsa, non avendo “ufficialmente” ricoperto questo incarico lo scorso anno. La NBA sta ancora studiando il caso e a breve chiarirà la questione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy