UFFICIALE: Golden State, c’è la firma di Varejao. Taglio per Jason Thompson

UFFICIALE: Golden State, c’è la firma di Varejao. Taglio per Jason Thompson

Alcune mosse di mercato da parte di Warriors, Mavericks e Bucks…

Commenta per primo!

I rumors riportati ieri da Marc Stein di ESPN hanno trovato conferma, Anderson Varejao è il nuovo tassello dei Golden State Warriors. Voluto fortemente dall’assistant Luke Walton, secondo il collega Shams Charania di Yahoo Sports, la scelta del 33enne brasiliano comporterà il taglio di Jason Thompson, arrivato nella Baia dopo sette stagioni consecutive ai Kings, il cui contratto di 2.65 milioni è garantito per la prossima stagione, ma grazie alla stretch provision possono spalmare quei soldi in 3 anni (circa 900mila dollari a stagione). Con l’arrivo dell’ex Barça, ci sarà una maggiore profondità nel front-court, dopo l’infortunio al ginocchio di Festus Ezeli. Varejao, da poco diventato free agent in seguito al taglio da parte di Portland che l’aveva ricevuto dai Cavs, ha disputato a Cleveland la bellezza di 11 stagioni, vissute a 7.6 ppg con 7.5 rpg in 590 partite, fino ad oggi però non aveva avuto spazio con i vicecampioni, edizione 2015-16: appena 10′ a partita con 2.6 ppg e 2.9 rpg.

Intanto i Mavericks hanno firmato David Lee in uscita da Boston, con la quale ha firmato un buy-out. Per fargli posto, Dallas ha dovuto tagliare John Jenkins che, viste le tante guardie a disposizione di Carlisle, non aveva più spazio (solo 9 minuti di media quest’anno).

Infine i Bucks hanno firmato Steve Novak, tagliato dai Nuggets dopo averlo ricevuto dai Thunder, ma hanno dovuto tagliare Chris Copeland, il cui contratto di 1.1 milioni è totalmente garantito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy