Un magnate lituano a capo di una franchigia NBA?

Un magnate lituano a capo di una franchigia NBA?

La squadra che vale meno attualmente è New Orleans.

di La Redazione

Il magnate lituano Gediminas Žiemelis è pronto a sbarcare in NBA, nel caso una delle franchigie con meno valore fosse in vendita: potrebbe tuttavia essere solamente a capo di una cordata, in quanto il suo patrimonio netto è di 245 milioni di dollari e la trentesima franchigia ne vale circa un miliardo.

A capo di un’azienda che lavora nel campo dell’aviazione, avendo costruito il quarto aeroporto di Mosca a Zhukovskiy, avendo messo su una scuola di formazione per l’aviazione a Singapore, oltre ad aver costruito un hangar nell’aeroporto di Kaunas, rinnovato quello di Vilnius e migliorato quello di Jakarta, e ha pure in affidamento quello di Londra Stanstead.

Ha anche un’agenzia di viaggi, l’industria farmaceutica NatiVita e sta facendo tanti investimenti come immobiliarista.

Alla domanda quale franchigia vorrebbe comprare, lui ha risposto: “Quella che costa meno”. Secondo l’annuale report di Forbes, la squadra con meno valore sono i Pelicans che valgono un miliardo di dollari, ben oltre il suo patrimonio; poco sopra ci sono i Grizzlies, Hornets, Timberwolves e Bucks, che però sono quelli che hanno meno ricavato di tutta la NBA.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy