Verso il Draft: Ben Simmons obiettivo principale dei 76ers?

Verso il Draft: Ben Simmons obiettivo principale dei 76ers?

Lakers e 76ers saranno grandi protagoniste della prossima off-season, tra Draft e mercato. Per questo motivo, i GM delle due franchigie dovranno pianificare le loro mosse per farle tornare ai massimi livelli della NBA.

Con l’ordine delle scelte ormai decretato, il dibattito su chi sarà chiamato con la #1 si fa sempre più acceso, in vista del Draft 2016 che si terrà il prossimo 23 giugno.

I Philadelphia 76ers, vincitori della Draft Lottery e quindi proprietari della prima scelta assoluta, avrebbero individuato in Ben Simmons il principale obiettivo, secondo quanto riportato da Kevin Ding, lasciando così Brandon Ingram ai Los Angeles Lakers, che chiameranno per secondi. Lo stesso giornalista di Bleacher Report riporta che la franchigia della Pennsylvania preferirebbe l’australiano al prodotto di Duke, il quale avrebbe impressionato il front-office giallo-viola grazie alla sua determinazione ed alla sua alta competitività.

Tuttavia, i Sixers osserveranno anche Ingram in modo da essere sicuri di non commettere errori nella scelta, ma comunque ripongono fiducia nelle caratteristiche tecniche e fisiche del giocatore uscito da LSU.

Bleacher Report

Oltre ad essere l’estate del Draft, quella che si avvicina potrebbe rivelarsi anche l’estate delle trade per entrambe le franchigie, con i rispettivi GM – Mitch Kupchak e Bryan Colangelo – che stanno sondando il terreno per eventuali movimenti di mercato.

Si fanno sempre più frequenti le voci su una possibile cessione della scelta #2 da parte dei Lakers per arrivare ad un giocatore di peso che li porti subito ai massimi livelli della lega, ma ciò non sarà una passeggiata per i giallo-viola: difficile che gli Indiana Pacers ed i Chicago Bulls decidano di liberarsi rispettivamente di Paul George e Jimmy Butler – nomi accostati più volte alla franchigia losangelina – così come i Sacramento Kings cercheranno di tenere DeMarcus Cousins.

Getty Images

In casa Sixers, anche Bryan Colangelo non esclude la possibilità di effettuare scambi importanti, stando a quanto riportato dallo stesso media Bleacher Report. Per equilibrare il roster, Colangelo potrebbe sfoltire il reparto lunghi sacrificando uno tra Nerlens Noel, Jahlil Okafor e Joel Embiid al fine di aggiungere un playmaker importante nel quintetto base. Un obiettivo potrebbe essere Jeff Teague, che sembra ormai aver perso il posto da titolare agli Atlanta Hawks per mano del giovane Dennis Schroder.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy