Vincono gli Spurs ma Duncan non segna neanche un punto: mai successo in carriera

Vincono gli Spurs ma Duncan non segna neanche un punto: mai successo in carriera

Commenta per primo!
rantsports.com

Per trovare un altro grande giocatore in NBA che non sia Tim Duncan e faccia la differenza dopo i 40 bisogna andare molto, ma molto indietro: probabilmente fino al buon Kareem Abdul-Jabbar. Eppure, nonostante la gioia per la 20ma vittoria casalinga di fila (121-103 contro Houston, non accadeva dall’85-86, protagonista proprio la franchigia texana), e medie che nel suo caso sfiorano ancora la doppia doppia, l’età può sempre giocare qualche “brutto” scherzo: ad esempio quello di non segnare neanche un punto in una partita. Può succedere a chiunque si dirà, ma a super Timmy non era mai accaduto in 1359 partite disputate nella Lega. Il suo box score infatti recita quattro rimbalzi, due assist in 14′: tabellino che giustamente risente del suo rientro dopo due match di stop, ma fa comunque effetto, visto che già a novembre il campione 39enne era uscito dal parquet senza aver preso neanche a rimbalzo, nella gara contro New Orleans.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy