Yogi Ferrell cambia idea, sarà ancora free agent

Yogi Ferrell cambia idea, sarà ancora free agent

Il piccolo playmaker avrebbe rigettato il contratto biennale da 5.3 milioni che aveva avallato nemmeno 24 ore prima.

di Raffaele Pezzarossa

Stando a quanto riportato da Shams Charania sul suo profilo Twitter (@ShamsCharania), Yogi Ferrell avrebbe cambiato il corso della sua trattativa con i Dallas Mavericks. Il motivo, noto attraverso le parole dell’agente del giocatore Cervando Tejeda, sarebbe che “non ci sentivamo a nostro agio e valuteremo le nostre opzioni”. Si parla di Cleveland e New Orleans, ma non sembrano essere le uniche.

Yogi aveva in sostanza negoziato un contratto meno remunerante rispetto alla sua qualifying offer di 2,9 mln di dollari, accettando solo inizialmente un contratto da appunto 5,3 mln di dollari in due anni, che però non prevedeva garanzie per il giocatore sul secondo anno. Non sorprende, secondo Albert Nahmad  (@AlbertNahmad), che si sia messo nella posizione di valutare meglio le sue possibilità, vantando peraltro i diritti dell’opzione Early Bird proprio nei confronti dei Mavs.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy