Chicago espugna New York, è finalmente la serata di Rose

Chicago espugna New York, è finalmente la serata di Rose

Commenta per primo!

New York Knicks – Chicago Bulls  81-82

Chicago: Rose 18, Deng 17, Boozer 14. Rimbalzi: Noah 15, Butler 10. Assist: Deng 6.

New York: Bargnani 9 (3/5 da 2, 1/2 da 3, 1 rimbalzo, 1 assist in 25’), Anthony 22, Felton 13. Rimbalzi: Chandler 19. Assist: Felton e Anthony 6.

Nell’esordio stagionale davanti al proprio pubblico, i Bulls riescono a prevalere sui Knicks con un finale a dir poco infuocato. L’eroe di giornata non poteva che essere uno solo: Derrick Rose.   

Come da copione, allo United Center il pubblico di Chicago ritrova finalmente il suo beniamino, che con un tiro difficilissimo a 5.7 secondi dalla fine, regala la vittoria alla propria squadra.

Partita sicuramente non spettacolare (almeno fino all’ultima parte di gara), con difese molto forti e tanti errori da entrambe le parti. I Bulls affidano la maggior parte dei loro attacchi a Rose, che però fatica e non poco a trovare la via del canestro. Il Playmaker di Chicago finisce la partita con 18 punti con 7-23 dal campo. Doppia-Doppia per Jimmy Butler, 11 punti e 10 rimbalzi e doppia cifra di punti anche per Deng (17) eBoozer (14).

Per i Knicks c’è il solito Carmelo Anthony che conclude la partita con 22 punti, 6 rimbalzi, 6 assist e 6 palle recuperate. Ottima partita, soprattutto in difesa, per Tyson Chandler che mette a segno 7 punti con 19 rimbalzi e  4 stoppate. Prova abbastanza deludente invece per il nostro Andrea Bargnani che per la prima volta con i Knicks  parte in quintetto, ma che in 24 minuti giocati mette a referto solo 9 punti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy