Chicago fa il ribaltone, Brooklyn delude e va al tappeto

Chicago fa il ribaltone, Brooklyn delude e va al tappeto

Commenta per primo!

La gara 2 di una delle serie che si prospetta più incerte della lega vede i Bulls che scendono in campo con la voglia di dimostrare che non sono inferiori a questi Brooklyn Nets, almeno non tanto quanto mostrato in gara 1. Dall’ altra parte i Nets sono convinti di potercela fare, grazie al favoloso Brook Lopez di gara 1, che quando vede rosso si scatena. Nel primo quarto lo spettacolo non è di certo dei migliori, punteggio basso e molti errori, i top scorer del primo periodo sono Deng per i tori (7 punti) e Joe Johnson per i Nets, anche lui con 7 punti. La frazione termina con il punteggio di 20 a 17, non certamente partita al cardiopalmo dunque. Certamente meglio è il secondo quarto, con un Brook Lopez che si accende e con lui la sorpresa di gara 1, CJ Watson, firmatario di 7 punti a fine frazione, periodo che vedrà sotto i Nets di una sola lunghezza, 46 a 47. Bulls che comunque dimostrano di poter vincere tranquillamente la partita, trascinati proprio da Deng, e pure dal duo Hinrich-Boozer. Nel terzo quarto continuano a martellare questi tre, a rispondergli c’è solo Brook Lopez, con Brooklyn che tiene botta fino a 5 dalla fine del quarto, quando cade a -12 sul 69-57. Vantaggio giustificato anche dalla pessima prova di Deron Williams, che nei primi 3 quarti ha collezionato solo 4 punti, contro i 22 di gara 1. Partite dunque diametralmente opposte per l’ asso dei Nets, con Johnson che continua a steccare le partite. Marco Belinelli apre il quarto quarto con 2 dei suoi 8 punti, e così la partita va avanti fino al 44′, quando dopo che Brooklyn era rientrata grazie a Watson e due bombe di IsoJoe, Deng e Noah chiudono il match con un paio di canestri da due punti che ricacciano indietro i Nets e li condannano alla sconfitta, facendo così perdere il fattore campo agli All Blacks. Da segnalare per gli sconfitti il solito Lopez con 21 punti e i 10 assist di un comunque deludente Williams. Per Chicago invece, Deng mette una doppia doppia da 15 e 10 rimbalzi, e Boozer anche boozer con 13 e 12. Vittoria importantissima, che permette a Chicago di mettersi in una posizione di forza nella serie, che comunque ci riserverà sorprese. Ne vedremo delle belle.

CHICAGO BULLS @ BROOKLYN NETS 90-82

Bulls: Deng 15, Boozer e Hinrich 13; Nets: Lopez 21, Johnson 17, Watson 10.

MVP basketinside.com: Luol Deng

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy