Con un grande Rose, Chicago pareggia la serie

Con un grande Rose, Chicago pareggia la serie

Gli Hawks ottengono un vantaggio iniziale sfruttando anche un’infrazione di tre secondi difensivi di Noah (2-5). Chicago ribalta la situazione con un canestro di Deng ed un bel canestro e fallo di Derrick Rose, neo-MVP (11-9). Atlanta si riporta avanti, ma Rose segna un altro sensazionale canestro in entrata (15-15). Bogans segna la prima tripla del match, imitato poco dopo da Rose e i Bulls chiudono il primo quarto in vantaggio per 25-19. I Bulls continuano a segnare dall’arco, questa volta con C.J. Watson prima della schiacciato di Taj Gibson (30-22). Chicago difende il proprio vantaggio con i canestri di Noah e, soprattutto, di Carlos Boozer, che segna 6 punti in quattro azioni (42-32). 11 punti di vantaggio per i Bulls all’intervallo lungo.

Chicago sembra fuggire alla metà del terzo quarto quando Keith Bogans realizza la tripla del +14, ma Smith, silente per quasi 30’, inizia a segnare per provare a ridurre lo svantaggio; la tripla di Joe Johnson riporta lo svantaggio degli Hawks sotto alla doppia cifra (63-54). Rose apre il quarto quarto con un canestro da due e subito dopo la tripla di Kyle Korver rimette 10 punti tra le due contendenti (70-60). Horford e Smith riescono a riportare la propria squadra addirittura sul -6 quando da giocare ci sono ancora 4’; subito Rose e Deng, assieme ad un’aumentata intensità difensiva, si preoccupano di chiudere definitivamente gara 2, che si conclude con la vittoria netta dei Bulls che pareggiano la serie.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy