Do it for Russ, 3-0 OKC

Do it for Russ, 3-0 OKC

Commenta per primo!

Oklahoma City Thunder @ Houston Rockets  104-101

Russel Westbrook si aggiunge al gruppo di superstar che salteranno i Playoffs 2013, l’infortunio al menisco lo terrà fuori fino alla postseason.

Senza il numero 0 sono finiti, poco ma sicuro, è già tanto se passano il turno. Si, poi bisogna ricordarsi del ventiquqattrenne con il numero 35 che non la pensa proprio nello stesso modo.

Kevin Durant ha lanciato un chiaro messaggio alla stampa la settimana passata: è stufo di arrivare secondo. Con o senza Westbrook vuole andare fino in fondo e lo dimostra nella gara disputata nella notte partendo fortissimo. Tutti i Thunder danno un forte segnale ad inizio partita, a Beverley (colui che ha causato l’infortunio) e a tutti i tifosi dei Rockets.

40 punti nel primo quarto con un K.D che vola ad altezze proibitive e che conclude il primo tempo con ben 27 punti e un colpo a Jeremy Lin che causerà al play di Houston il ri-infortunio della spalla. 

Okc c’è, dimostra di essere competitiva anche senza il play californiano al posto del quale parte l’esplosivo Reggie Jackson. Il secondo tempo è segnato dalla rimonta dei padroni di casa che vogliono sfruttare la mancanza di quell’incredibile energia che portava Russ dalla panchina e riescono a pareggiare l’incontro a quota 91 nel quarto periodo. Una tripla di Delfino porta in vantaggio i ragazzi di coach McHale ma gli dei del basket esprimono il proprio volere: Durant si alza dalla lunga distanza, la palla colpisce il secondo ferro, s’impenna sotto lo sguardo perplesso e incredulo del pubblico e s’infila nel canestro. James Harden butta via un pallone fondamentale e Delfino tenta la tripla dall’angolo per l’eventuale overtime: niente da fare, anche gara 3 va a Okc.

Sicuramente la perdita di Westbrook influenzerà i Playoffs della squadra di coach Scott Brooks; Durant, nell’intervista di metà partita ha dichiarato che è strano non sentire la voce del play da UCLA durante lo shootaround.

Tuttavia i Thunder continueranno a testa alta per perseguire il loro unico obbiettivo: fermare il re

MVP basketinside.com

Kevin Durant ha giocato un incontro strepitoso: 41 e 14 rimbalzi. Si prevede per la giovane stella una serie di partite da 40 e passa punti. Enjoy the Durantula Show

Box Score

Oklahoma City Thunder: K.Durant 41+14, S.Ibaka 17+11, R.Jackson 14, K.Martin 12

Houston Rockets: J.Harden 30, C.Parsons 21, F.Garcia 18

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy