Eterno Tim Duncan, 3-0 Spurs

Eterno Tim Duncan, 3-0 Spurs

Commenta per primo!

 

1

2

3

4

OT

SA

13

27

24

22

18

104

MEM

29

15

21

21

7

93

Doveva essere una serie lunga ed imprevedibile e, invece, questa finale di Conference tra Spurs e Grizzlies rischia di non arrivare nemmeno a Gara 5. certo, nella prossima partita è prevedibile uno scatto d’orgoglio della franchigia di Memphis, che proverà almeno a vincere una partita contro San Antonio, ma la sensazione è che si stia palesando sul parquet una delle principali leggi del basket: una difesa perfetta avrà sempre la peggio contro un attacco perfetto.

Sicuramente a livello di gioco e fluidità, l’attacco degli Spurs rasenta la perfezione, ed è riuscito praticamente sempre a mettere in difficoltà i lunghi di Memphis. Se poi hai un centro con 37 primavere sulle spalle, che ogni anno tutti danno prossimo alla pensione, che ti tira fuori prestazioni del genere contro una delle squadre più “fisiche” della lega, allora per gli altri resta ben poco da fare. Duncan segna ben 24 punti, sette dei quali nell’Over Time decisivo, nel quale gli Speroni chiudono di fatto la partita con  un decisivo parziale di 18 a 7. ma è con  tutti i suoi “big three” che San Antonio costruisce un importantissima vittoria: Parker segna la bellezza di 25 pt con 5 assist, seguito da Ginobili che di punti ne mette 19 con 5 assist e 7 rimbalzi. La serie, come sanno bene a San Antonio, sarà finita solo quando gli Spurs avranno vinto la quarta gara, e siam sicuri che Popovich e i suoi – memori della serie ribaltata lo scorso anno dai Thunder – non caleranno assolutamente la concentrazione e la tensione agonista. Gli Spurs sanno, infatti, che questo sarà davvero l’ultimo anno in cui un gruppo vincente come il loro, che ha riscritto la storia della pallacanestro americana, avrà la possibilità di aggiungere un altro titolo alla propria bacheca.

Per i Grizzlies, invece non restano che i rimpianti e la sensazione, forse, di aver buttato per sempre alle ortiche la possibilità di ribaltare la serie. Memphis era partita bene costruendo  un vantaggio importante nel primo quarto, che è stato poi via via mangiato dagli Spurs fino ad arrivare all’Over Time, dove l’esperienza  e la consapevolezza dei propri mezzi dei texani ha avuto la meglio sull’entusiasmo di Memphis. Gasol e Randolph vanno in doppia cifra prendendo una quantità impressionante di rimbalzi 29 in due – ma contro le spaziature perfette di San Antonio la loro tecnica ed il loro atletismo non basta. Adesso gli Spurs avranno ben 5 match-point per chiudere la serie e volare verso quella che potrebbe essere  l’ ultima, avvincente, finale della banda di Popovich.

TABELLINO: 

San Antonio Spurs: Leonard 4 pt + 11 reb, Duncan 24 pt + 10 reb,  Splitter 11pt, Green 3 pt, Parker 26 pt, Ginobili 19 pt, Bonner 8 pt, Neal 2 pt,  Diaw 7 pt, Joseph ne.

Memphis Grizzlies: Prince 7 pt, Randolph 14 pt + 15 reb, Gasol 16 pt + 14 reb, Allen 12 pt, Conley 20 pt, Bayless 7 pt,  Pondexter 15 pt, Dooling ne, Arthur 2 pt, Davis ne, Leuer ne.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy