Houston gioca lo scherzo ai Thunder, sweep evitato

Houston gioca lo scherzo ai Thunder, sweep evitato

Commenta per primo!

In une delle serie dove sembrava sin da subito possibile uno sweep, Houston vuole dimostrare di avere una squadra che può dare fastidio a chiunque. Fin’ ora, la voglia di rivalsa del Barba non è bastata a Houston per portarsi a casa una gara nella serie, ma vuole cambiare le cose in gara 4, dove Oklahoma arriva priva del suo talento Russell Westbrook. Il peso dell’ attacco graverà tutto su KD.
Houston scappa subito sul 13-4, il falegname Asik propizia l’ allungo con 5 punti, poi il parreggio sul 16 pari lo agguanta Kevin Durant, ben coadiuvato da Liggins. Garcia con 3 triple risponde, ma ormai Durant è già entratro in ritmo e fermarlo è quasi impossibile.
Ibaka e Martin pareggiano quota 24, ma Parsons con una tripla riporta in vantaggio Houston, sul 29-24 grazie anche ad un floater di Brooks allo scadere.
Parsons è indiavolato e risponde alla bomba di Fisher, firmando il 32-29. E’ una partita bellissima, fatta di sorpassi e controsorpassi, Durant e Fisher portano Oklahoma sul 51-41. A fine quarto si sveglia Il Barba, James Harden, ricuce lo scarto sul 53-60 di fine primo tempo.
Ad inizio ripresa, Chandler Parsons, sempre lui, porta Houston in vantaggio, ribaltando il punteggio con un parziale di 10-0 costruito da lui e da Harden e Asik. Durant e Jackson fanno un altro ribaltone, Beverley e Harden fanno pari e patta, e poi sempre l’ ex Olympiakos proprizia il +7, che Harden tramuta in un parziale di 15-2. Il compito di accorciare a fine frazione tocca sempre a KD, che termina 84-91.
Delfino e Fisher si rispondono poi con una tripla a testa, Parsons stabilisce 6 punti tra le due squadre ma Reggie Jackson mette la tripla del -2. Partita inteminabile, con Parsons che continua a martellare la difesa di Oklahoma, e Durant che fa altrettanto con quella dei Rockets, portando a -2 Oklahoma City. Sul più bello, la partita finisce, con Oklahoma che non riesce a pareggiare.
Houston è in festa, e chissà che non possa fare qualche altro scherzo ai Thunder.

OKLAHOMA CITY THUNDER – HOUSTON ROCKETS 103 – 105

Thunder: Durant 38, Jackson 18, Martin 15;

Rockets: Parsons 27, Asik 17, Beverley 16;

MVP basketinside.com: Chandler Parsons.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy