I Grizzlies non recuperano dalla maratona, OKC vede la finale

I Grizzlies non recuperano dalla maratona, OKC vede la finale

Commenta per primo!

Oklahoma City Thunder-Memphis Grizzlies 99-72 (3-2)

 

Partono aggressivi i Grizzlies che possono contare su Conley che fa girare benissimo la squadra ed è protagonista nel parziale che porta Memphis avanti 8-14. Harden però mette subito le cose apposto con 4 punti, Durant fa 2/2 dalla lunetta e Oklahoma impatta sul 14-14. Mayo riporta avanti i suoi con una tripla, Harden non resta a guardare e apre il fuoco da tre fissando il punteggio sul 17-17.

Anche nel secondo quarto la partita è equilibrata con le due squadre che rispondono colpo su colpo. Memphis sorpassa nuovamente con Randolph e Arthur che si fanno valere sotto le plance. Oklahoma si gioca la carta Cook che firma 5 punti per il controsorpasso (28-26). Dopo la schiacciata di Gasol, si scatena Westbrook che con 5 punti e 1 assist da il là al parziale di 9-2 che vale il +6 (37-31). Nel finale di frazione si accende anche Durant che porta i Thunder avanti 46-35 all’intervallo.

Nella ripresa Gasol prova a tenere a galla i Grizzlies con due canestri consecutivi ma il tracollo è inevitabile: Westbrook è indemoniato e con una schiacciata in contropiede e due liberi porta Oklahoma a +13 (54-41). Ancora Gasol accenna una reazione ma predica nel deserto e deve alzare anche lui bandiera bianca sotto i colpi di Durant e Collison che spingono i Thunder a +19 (71-52).

Nell’ultimo quarto Oklahoma si limita a controllare e si concede il lusso di far riposare le stelle. Tra le seconde linee dei Thunder, spicca Cook che imperversa nella metà campo avversaria e mortifica i Grizzlies con le sue bombe. Fanno festa anche Ivey e Robinson che non erano mai entrati in questi play-off e finisce 99-72 con Oklahoma che infligge una dura lezione a Memphis.

 

Tabellino

Oklahoma City Thunder: Durant 19 pt e 7 rim, Ibaka 9 pt, Perkins 5 pt, Sefolosha 2 pt e 6 rim, Westbrook 11 pt e 6 ass, Collison 9 pt e 10 rim, Harden 9 pt, 6 rim e 5 ass, Maynor 1 pt e 9 ass, Mohammed 10 pt e 6 rim, Cook 18 pt, Robinson 3 pt, Ivey 3 pt. Allenatore: Scott Brooks.

Memphis Grizzlies: Young 4 pt, Randolph 9 pt e 7 rim, Gasol 15 pt e 5 rim, Allen 8 pt, Conley 9 pt, 5 rim e 4 ass, Battier, Arthur 9 pt, Mayo 5 pt, Vasquez 6 pt, Haddadi 4 pt, Powe 3 pt, Smith. Allenatore: Lionel Hollins.

Percentuali al tiro: Thunder: 37/78 (47,4%) T2, 9/20 (45,0%) T3, 16/21 (76,2%) TL – Grizzlies: 28/78 (35,9%) T2, 2/8 (25,0%) T3, 14/23 (60,9%) TL.

Parziali: 17-17, 29-18, 25-17, 28-20.

Massimo vantaggio: Thunder 27 – Grizzlies 6.

 

Verso gara-6: le domande

  1. OKC ha cambiato faccia: la preoccupazione del post-gara3 sembra solo un brutto ricordo per i Thunder, che ora vedono veramente vicina la prima storica finale di Conference da quando la franchigia si e’ trasferita da Seattle (cambiando in un colpo solo citta’,nome e colori sociali). Coach Brooks e’ consapevole che l’inerzia della serie e’ tutta dalla parte di Durant e soci, ma non si fida a ragione dei Grizzlies: a Memphis vorranno onorare una post-season super portando la semifinale a gara-7; i Thunder saranno pronti ad un’altra battaglia?

  2. La scarsa opposizione dei Grizzies, ha consentito a coach Brooks di mandare in campo tutti i giocatori a sua disposizione (udite, udite: anche Nate Robinson ha fatto il suo esordio in questi playoff!), concedendo un po’ di riposo a chi ne aveva bisogno. Una giornata a mezzo servizio, quantomai salutare per un gruppo che e’ atteso da un weekend di fuoco: ritroveremo i Thunder nella condizione fisica migliore?

  3. Una sconfitta in casa dopo tre overtime nella partita che poteva dare (o quasi) il pass per la finale di Conference e’ stata un duro colpo per i Grizzlies: lo sarebbe stato per chiunque e solo la straordinaria post-season della truppa di Hollins aveva fatto sperare nel miracolo. Ora pero’ il capitolo non e’ ancora chiuso: a Memphis non c’e’ nessuna voglia di alzare bandiera bianca, meno che mai al FedEx Forum; la tifoseria vuole onorare la squadra che ha eliminato gli Spurs e che sta facendo soffrire i Thunder. Randolph & C proveranno ad offrire l’ennesima prova d’orgoglio, bastera’ per portare la serie a gara-7?

  4. A Memphis ci si interroga su quanto la stanchezza abbia inciso sul crollo in gara-5: c’e’ chi teme che la squadra abbia accusato soprattutto mentalmente la sconfitta dopo i tre overtime del FedEx Forum; lo stesso Gasol ha dichiarato che la squadra si e’ arresa troppo agevolmente alle prime difficolta’. La prossima sara’ una partita senza appello: i Thunder vorranno chiudere la pratica ora che l’inerzia e’ passata dalla loro parte e si puo’ prevedere una gara combattuta; i Grizzlies avranno ritrovato le energie nervose per affrontare un possibile finale punto a punto?

 

Gli appassionati sono impazienti di vedere una gara-7 in questi playoff e tutto sommato sarebbe il giusto premio per i fantastici Grizzlies di questa post-season; d’altra parte pero’ OKC sembra aver fatto il salto di qualita’ che le si chiedeva e vorra’ chiudere i conti per proiettarsi sulla finale di Conference contro Dallas. Ci attende un’altra partita entusiasmante, non ci resta che prendere di nuovo l’aereo per il Tennessee.

 

Appuntamento nella notte tra venerdí e sabato (3.00 ora italiana)

 

STILL WONDERING

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy