Miami con i super Wade e James piega Boston e vola in finale

Miami con i super Wade e James piega Boston e vola in finale

Commenta per primo!

 Miami, però è stata brava a condurre e portare in porto con grande autorità le tre partite casalinghe, e soprattutto è stata abile nel blitz dello scorso Lunedi in gara 4 a Boston a portare a casa la partita che delle cinque della serie è stata la più equilibrata e che, inevitabilmente, ha scavato il solco tra le due squadre. Una Boston che, come peraltro palesato anche in gara 4 ha dimostrato di avere un po’ il fiato corto, infatti la squadra di Rivers ,dopo un’ ottimo primo quarto è rimasta in partita fino a tre minuti dal termine, prima di dissolversi come una bolla di sapone. Uomini della partita per gli Heat il duo Wade-James che insieme producono 67 punti realizzati, più dei due terzi dei punti messi a referto dalla propria squadra. Per Boston invece c’è stata una buona prova di squadra fino ai fatali ultimi minuti, ma nessuna delle sue stelle è riuscita nei momenti cruciali della partita ad ergersi a protagonista.

Dopo le prime battute dell’incontro di studio ed equilibrate (7-9 al 6’), i Celtics provano subito a cercare uno strappo importante e chiudono il primo quarto avanti di 8 lunghezze sul 16-24. Ad inizio secondo quarto con un canestro di Krstic i Celtics raggiungono il vantaggio in doppia cifra (16-26 al 11’); Miami reagisce e piazza un break di 7-0 (23-26 al 15’). Boston comunque continua a mantenersi avanti nel punteggio ed a metà seconda frazione conserva sette lunghezze di vantaggio sul 29-36 al 18’. Wade è scatenato (23 punti nella prima parte di gara) e con le sue iniziative mantiene in linea di galleggiamento Miami, che va all’intervallo lungo sul -2 (47-49 al 24’). Anche con il rientro dagli spogliatoi la musica non cambia: uomini di Rivers avanti e Miami ad inseguire (57-63 al 30’). Per gli Heat sale in cattedra James ed un gioco da tre punti di Wade dà il sorpasso agli uomini della Florida (68-67 al 34’), ma alla fine del terzo quarto è sempre Boston a tenere la testa avanti (71-73 al 36’). Ad inizio dell’ultima frazione Boston prova la fuga vincente (74-81 al 39’), ma Miami riesce a rientrare in partita fino alla parità a quota 87 del 45’. Negli ultimi tre minuti Boston non trova più il canestro, dall’altra parte un pazzesco Lebron James piazza 10 punti in fila (16 i punti realizzati nell’ultimo quarto più di tutta Boston messa insieme) e regala la finale di conference alla sua Miami.

Miami Heat – Boston Celtics 97-87

Miami Heat:Wade 34 + 10r + 5 assist, M. Chalmers 2, L. James  33, J. Anthony 1, Bosh 14 + 11r, J. Jones 3, M. Bibby 3, J. Howard 5, M. Miller 2

Boston Celtics: Garnett 15 + 11r, Pierce 12, Allen 18, D. West 10, Rondo 6, J. Green 6, G. Davis 9, J. O’Neal 3, Krstic 8.

Uomo della serie: D. Wade

Chiave della serie:  Tre nomi Wade, James e Bosh letteralmente devastanti nella serie.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy