NBA Inside Recap: traguardo per Belinelli, 13 in fila per i Cavs

NBA Inside Recap: traguardo per Belinelli, 13 in fila per i Cavs

Le statistiche più interessanti della notte: Marco raggiunge nuove vette, LeBron e Durant incantano nelle rispettive partite e molto altro

Commenta per primo!

 

  • 900

 

Sono le triple segnate in carriera da Marco Belinelli, che ha raggiunto questa quota nel terzo quarto della partita di stanotte, persa da Atlanta al supplementare contro degli Orlando Magic che hanno rischiato un po’ troppo. Con i suoi 12.1 punti di media a partita, Marco è diventato uno dei migliori scorer che si alzano dalla panchina, e sta vivendo statisticamente una delle sue migliori stagioni in NBA. Non si può purtroppo dire lo stesso della sua squadra, che con la sconfitta di stanotte raggiunge il poco invidiabile score di 5 vittorie e 19 sconfitte in stagione. Diciamo che ad Atlanta la testa è già al Draft 2018.

Hawks @ Magic, 106-110 DTS

 

 

  • 35-11-10

 

Kevin Durant “approfitta” dell’assenza di Stephen Curry e Draymond Green per rubare la scena a tutti quanti e piazzare una tripla doppia nella vittoria su dei non brillanti Hornets, che non sono mai riusciti ad andare in vantaggio in tutta la partita. Quella di stanotte è la terza tripla doppia in carriera per Durant, e solo la prima da quando ha scelto di giocare per Golden State nel 2016. Quasi tutti i giocatori della squadra hanno messo a referto punti, tranne Zaza Pachulia e Jordan Bell, con i maggiori contributi in arrivo da Klay Thompson e Nick Young, gli unici tre ad andare in doppia cifra. Stesso numero di giocatori in doppia cifra anche per Charlotte, con i 24 punti di Kemba Walker a fare da faro nella notte.

Warriors @ Hornets, 101-87

 

 

  • 16

 

I punti di vantaggio dei Chicago Bulls sui Pacers questa notte alla fine del secondo quarto. È stato il vantaggio maggiore alla fine del primo tempo per i Bulls quest’anno, una situazione che si è ripetuta per 4 partite finora nella stagione: in ognuna di queste partite, il vantaggio è stato perso e Chicago è risultata sconfitta nel finale dall’avversaria. In questo caso i Pacers, che hanno trovato una miniera d’oro in Victor Oladipo, scartato da Oklahoma City quest’estate per arrivare a Paul George: 27 punti per lui stanotte, che è sempre andato in doppia cifra di punti finora nella stagione, per una media di 23.3 a partita. Insieme a lui, tutti i compagni di quintetto iniziale sono riusciti a chiudere con 10 punti o più.

Bulls @ Pacers, 96-98

 

 

  • 13

 

Le vittorie consecutive dei Cleveland Cavaliers, dopo aver maturato un record di 5-7 nelle prime 12 partite della stagione. I Cavs si trovano quindi ora saldamente al secondo posto nella Eastern Conference, dopo aver letteralmente svoltato la stagione: nelle prime 12 partite si classificavano come la peggior difesa nella lega, mentre sono la migliore ottava nelle ultime 12 giocate. Nella partita di stanotte, LeBron James ha sfiorato la tripla doppia (gli mancava solo un assist, con 11 rimbalzi e 32 punti) ma ha fatto registrare il record stagionale di triple segnate in una partita: quelle di stanotte sono 5, ma più in generale le cifre per la stagione sono davvero ottime, dato che ha finora il maggior numero di triple segnate e la migliore percentuale dalla lunga distanza in carriera nelle prime 25 partite di una stagione.

Kings @ Cavs, 95-101

 

 

  • 40-22

 

È la seconda partita in stagione dove DeMarcus Cousins mette a segno 40 punti e 20+ rimbalzi (l’altra volta aveva segnato 41 punti, con 23 rimbalzi, contro Sacramento). È anche il solo giocatore a poter vantare una doppia doppia simile in questa stagione, dove nessuno è arrivato a toccare quelle cifre. Se a questo aggiungiamo 4 stoppate, possiamo intuire come l’apporto di Cousins sia stato indispensabile anche in fase difensiva per battere dei comunque buoni Denver Nuggets, ancora privi di NIkola Jokic ma con un Gary Harris che sta viaggiando a 18.7 punti di media nelle ultime 10 partite. I Nuggets hanno finora uno score positivo (13-10), ma l’assenza di Jokic sotto le plance si fa sentire.

Nuggets @ Pelicans, 114-123

 

Gli altri risultati della notte:

Mavericks @ Celtics, 90-97

Grizzlies @ Knicks, 88-99

Pistons @ Bucks, 100-104

Heat @ Spurs, 105-117

Timberwolves @ Clippers, 113-107

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy