NBA Playoffs, I Turno, Gara 2: Gli Spurs dominano i Grizzlies e volano sul 2-0

NBA Playoffs, I Turno, Gara 2: Gli Spurs dominano i Grizzlies e volano sul 2-0

Gara 2 sempre a senso unico in favore degli Spurs. Grizzlies che soffrono terribilmente la grande difesa di San Antonio e vanno sotto 2-0 nella serie.

Memphis Grizzlies @ San Antonio Spurs 68-94 (11-22, 24-27, 18-21, 15-24)

Kawhi Leonard è il grande protagonista prima dell’inizio dell’incontro, premiato di fronte al pubblico di casa, come miglior difensore dell’anno per la seconda volta consecutiva. Leonard non è protagonista solo prima, ma anche all’inizio di questa gara 2, subito protagonista con una grande schiacciata sulla linea di fondo. Gli Spurs dominano in difesa, concedendo pochissimo ai Grizzlies (come in tutta la serie) e in attacco trovano punti da più giocatori come Mills e Ginobili ad esempio. San Antonio che riesce a fare praticamente quello che vuole nell’area avversaria, mentre Memphis si aggrappa alle giocate di Randolph e Green, quest’ultimo autore di due notevoli schiacciate. Il secondo tempo continua sulla falsa riga del primo, con i padroni di casa che difendono fortissimo, concedono pochissimi punti ai Grizzlies e in attacco segnano con facilità. LaMarcus Aldridge mette il punto esclamativo sulla vittoria degli Spurs, con i suoi punti che permettono l’allungo decisivo per la franchigia texana. L’ultimo quarto è puro garbage time, con in campo molti panchinari e con gli allenatori che già pensano a gara 3, dove la serie si trasferirà a Memphis. Riusciranno i Memphis Grizzlies a rialzare la testa di fronte al pubblico di casa o soccomberanno di fronte alla forza di questi San Antonio Spurs?

Grizzlies: Barnes 9, Randolph 11 (12 rimbalzi) , Andersen 4, Carter 4, Farmar 8, Allen 12, Munford 6, Stephenson 4, Martin 4, Green 6, Hairston 0.

Spurs: Leonard 13, Aldridge 10, Duncan 3, Green 6, Parker 6, Ginobili 8, West 6, Mills 16, Anderson 4, Diaw 6, Martin 10, Marjanovic 4, Miller 2.

Key Stat: La percentuale dal campo dei Grizzlies: 32%. Questa percentuale è frutto di una difesa stellare dei San Antonio Spurs, che concedono pochissimo agli avversari e attaccano con la solita efficacia e con numerosi protagonisti.

MVP: LaMarcus Aldridge. Premio di MVP che dovrebbe essere diviso tra tutti gli Spurs. Solita grande prestazione corale per San Antonio, ma dovendo scegliere il migliore optiamo per l’ex Blazers. Punti, rimbalzi e difesa per la solita grande prestazione di qualità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy