NBA Playoffs, I Turno, Gara 2 – Wade doma Charlotte, Heat sul 2-0

NBA Playoffs, I Turno, Gara 2 – Wade doma Charlotte, Heat sul 2-0

Miami, trascinata da Wade, batte ancora gli Hornets portandosi sul 2-0.

Charlotte Hornets @ Miami Heat 103-115 (29-29, 60-72, 78-91)

Miami vince ancora tra le mura amiche, battendo una Charlotte più combattiva rispetto alla gara precedente, e portandosi sul 2-0 nella serie.

Il match si apre con ritmi bassi, e con le due squadre che rispondono colpo su colpo. L’intensità inizia ad aumentare nella seconda metà del quarto, e Miami compie un tentativo di fuga con un parziale di 7-0 capitanata da Wade, ma Charlotte è brava a restare a contatto con Lin che ha subito un grande impatto sulla gara uscendo dalla panchina. Così, un primo quarto combattuto si chiude con il risultato di 29-29. La seconda frazione comincia sulla falsa riga della precedente. Miami riporta il naso avanti e prova a scappare, ma questa volta è Jefferson, autore di 16 punti nel solo secondo quarto, che permette agli Hornets di restare attaccati agli avversari. Negli ultimi 4 minuti del primo tempo i ritmi si alzano notevolmente e si inizia a segnare molto, con gli Heat che realizzano un parziale di 25-13 chiudendo la prima metà di gioco in doppia cifra di vantaggio (60-72).

Al rientro dagli spogliatoi le due squadre tornano in campo troppo rilassate, commettendo molti errori grossolani. In questa situazione Charlotte prova ad approfittarne per ricucire lo svantaggio, ma arriva subito la risposta di Miami che rispedisce gli Hornets a 15 lunghezze di distanza al giro di boa del terzo periodo. Gli Heat, galvanizzati, provano a chiudere definitivamente i conti, ma Charlotte è dura a morire e si porta a -13 alla fine del quarto, dopo essere stata sotto anche di 19. I Calabroni provano a sfruttare un passaggio a vuoto degli Heat, portandosi sotto la doppia cifra di svantaggio a 5 minuti dalla fine della partita, ma gli Heat mantengono i nervi saldi e chiudono il match negli ultimi 2 minuti di gioco.

Hornets: Batum 9, Williams, Zeller 8, Lee 12, Walker 29, Jefferson 25, Lin 11, Kaminsky 4, Hawes 5.

Heat: Johnson 8, Deng 16, Whiteside 17 (13 rimbalzi), Wade 28, Dragic 18, Stoudemire 4, Richardson 15, Winslow 9, Green.

Key Stat: E’ ancora la percentuale dal campo a fare la differenza per Miami, che ha tirato con il 58% dal campo e il 56% da 3 contro il 43% dal campo e il 6% dalla lunga distanza (una sola tripla mandata a bersaglio su sedici tentativi) degli Hornets.

MVP: Dwyane Wade ha trascinato i suoi alla vittoria con i 28 punti messi a referto, conditi dagli 8 assist distribuiti. Inoltre ha tirato con un buon 50% dal campo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy