NBA Playoffs, I Turno, Gara 6 – Lillard McCollum ne mettono 48 combinati, Portland chiude la serie 4-2

La partita più bella della serie viene decisa nel finale da un fallo a rimbalzo di Jeff Green su Plumlee. Portland incontrerà Golden State al secondo turno.

Commenta per primo!

Gara 6 è la più bella partita della serie, decisa solo nel finale dalla freddezza ai liberi di Mason Plumlee.

Match che inizia con l’ennesima sfortuna per i Clippers. Rivers, partito titolare al posto di Paul infortunato, impatta contro il gomito di Aminu andando a rimbalzo. Undici punti di sutura e occhio gonfissimo per Austin, il figlio di Doc però non demorde e rientra in campo. Chiuderà la serata con 21 punti, tra cui alcuni decisivi nel finale, e 8 assist.

Los Angeles che reagisce alle sfortune capitategli in queste partite con un ottima partita, senza mai concedere un vantaggio in doppia cifra a Portland, grazie sopratutto ad un Crawford da 32 punti (22 nel primo tempo  con 7/10 dal campo) e DeAndre Jordan che chiuderà la serata con 15 punti e ben 20 rimbalzi.

Blazers che non si fanno intimorire e grazie ad una grandissima prestazione di Lillard e McCullom (28 e 20 punti) tengono la squadra sempre avanti.

Partita che si decide nel finale: 103 pari a 15 secondi dalla fine, McCullom sbaglia un tiro da dentro l’area e nella lotta a rimbalzo Jeff Green spinge troppo Mason Plumlee che subisce fallo e fa 2/2 ai liberi. Dall’altra parte Crawford sbaglia la penetrazione e Clippers che mandano ancora in lunetta Plumlee che sbaglia il primo ma segna il secondo. La palla arriva a Rivers che sbaglia il tiro da metà campo per pareggiare.

Serie che dunque si conclude con Portland vincitrice che affronterà Golden State al secondo turno.

Clippers: Mbah a Moute 3, Green 11, Jordan15 (20 rimbalzi), Redick 15, Rivers21, Crawford 32,Johnson 3,Prigioni, Pierce 3, Wilcox, Aldrich

Blazers: Aminu 10, Harkless 14, Plumlee 9 (14 rimbalzi), McCollum 20, Lillard 28, Henderson 8, Crabbe 13, Davis 4, Roberts

 

Key Stat: Decisiva ancora una volta per Portland la percentuale al tiro da 3 punti. 44% per i Blazers contro il 25% di Los Angeles.

MVP: Fondamentale per la partita la prestazione di Damian Lillard 28 punti, 7 assist e una leadership che hanno guidato Portland a vincere la serie. Menzione d’onore però per Austin Rivers che, con un gesto che ricorda molto quello di Franz Beckenbauer ai mondiali del 1970,  rientra nonostante un infortunio all’occhio provando in tutti i modi a vincere la partita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy