NBA Playoffs, II Turno, Gara 1 – Leonard e Aldridge demoliscono i Thunder

Senza storia il primo match tra San Antonio Spurs ed Oklahoma City Thunder.

Oklahoma City Thunder @ San Antonio Spurs 92-124 (20-43, 40-73, 66-105)

Senza storia. Due parole bastano per descrivere gara-1 tra Oklahoma e San Antonio, durata praticamente un solo quarto.
Si parte subito con un’inchiodata di prepotenza di Kawhi Leonard che fa a gara con Aldridge a chi ne segna di più, Oklahoma si affida a Durant e Ibaka con Westbrook che pare in affanno e dopo appena 9′ di gioco il tabellone recita 32-12.
L’uragano Spurs non si ferma neanche nel secondo quarto, Green scalda la mano dall’arco e la coppia Leonard-Aldridge chiude la prima frazione con 45 punti, cinque in più degli avversari.

Poco da raccontare della ripresa, Aldridge non sbaglia praticamente mai e si prende anche il lusso di segnare dall’arco cadendo indietro, i Thunder si affidano ad i jumper di Ibaka e Durant per evitare la figuraccia ma serve a poco. Ad inizio quarto periodo Diaw realizza addirittura il +43, poi è garbage time con la panchina di OKC che riesce a rosicchiare qualche punto grazie a 10 punti consecutivi realizzati da Dion Waiters.

San Antonio ha vissuto una serata perfetta con percentuali al tiro irreali: se i Thunder vogliono impensierire l’armata di Popovich devono assolutamente iniziare a collaborare, sia in attacco che in difesa.

Thunder: Durant 16, Ibaka 19, Adams 9 (10 rimbalzi), Robertson, Westbrook 14, Singler, Waiters 11, Kanter 6, Payne 3, Collison 2, Foye 5, Morrow 5, Mohammed 2.

Spurs: Leonard 25, Aldridge 38, Duncan 8, Green 18, Parker 2 (12 assist), Ginobili 6, Anderson 2, West 5, Mills 3, Diaw 6, Martin 2, Miller 5, Marjanovic 4.

Key Stat: Gli Spurs tirano con il 61% dal campo e con il 60% dal perimetro, Oklahoma invece chiude con un 41%+26%. San Antonio mette a referto anche 10 stoppate contro le 2 dei Thunder che perdono anche la sfida a rimbalzo 43-38.

MVP: LaMarcus Aldridge. Semplicemente inarrestabile. Mette dentro 18 canestri su 23 tentativi, segna anche in modi assurdi che fanno intendere chiaramente che è la sua serata. Ai 38 punti aggiunge anche 6 rimbalzi e 2 stoppate.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy