NBA Playoffs, II Turno, Gara 3 – Un Lillard spaziale trascina i Blazers, serie sul 2-1

NBA Playoffs, II Turno, Gara 3 – Un Lillard spaziale trascina i Blazers, serie sul 2-1

Damian Lillard ne segna 40 conditi da 10 assist, Aminu 23 e Mc Collum 22, e i Blazers battono i Warriors 120 – 106. Tra i californiani solo Green e Thompson lottano, in attesa del ritorno di Steph Curry.

Commenta per primo!

Golden State Warriors @Portland Trail Blazers 108 -120 (28-22, 46-58, 80-93)

Gara tre della semifinale di conference tra Warriors e Blazers inizia con i Warriors al solito modo. Klay Thompson spara 4 triple su 5 nel canestro di Portland, che risponde con i soli 11 punti di Lillard e il primo quarto finisce 28-22. I Blazers non riescono a segnare da due ma capiscono subito che il tiro da tre entra grazie al 3/3 di Lillard e all’1 su due du Harkless. Il secondo quarto inizia con una difesa di Portland durissima sul perimetro dove i Warriors sbagliano tutti i tiri a disposizione (0/5), mentre il 2/4 di Aminu e il 4/4 di Lillard, che finisce il primo tempo con sette tentativi tutti a segno, scavano un solco di 18 punti che fanno finire avanti i Blazers di 12 alla fine dei primi due quarti. Green e Thompson riescono comunque a segnare ma, chiuse le loro bocche da fuoco, il resto dei Warriors non contribuisce abbastanza.

Nel terzo quarto Green cerca, quasi da solo, di riportare sotto i Warriors. Segna da tre (5/6), prende rimbalzi, si muove su tutto il campo, ma la mancanza di Curry si sente, dato che la difesa Blazers può chiudere bene gli spazi senza temere i suoi tiri da metà campo o il passaggio in uscita dai raddoppi. Portland segna 35 punti nel terzo quarto contro i 34 di Golden State, con una buona distribuzione delle responsabilità. Nell’ultimo quarto i Warriors riescono a riavvicinarsi ma l’incubo del quarto quarto di gara-2 tiene svegli i Blazers, che non vogliono più subire il parziale di 34-12 che li ha battuti. Ma i Warriors non ne hanno più e dopo un vano tentativo è ora delle riserve di prendere il campo per un finale di 120-108 per Portland.

Tra i Warriors buone notizie solo da Green e Thompson, insufficiente il resto della squadra. Iguodala tenuto a un punto e il solo Barbosa a raggiungere la doppia cifra. Se Curry non rientrerà gli esterni dovranno dare di più, Barnes in particolare, che continua a litigare con il tiro. Per ora lo status di Steph è incerto per gara -4. Prima di gara-3 ha portato avanti una sessione di tiro e solo venerdì ha ricominciato allenamenti con la squadra.

I Blazers invece affrontano gara-4 fortemente rinfrancati, con buone notizie da Lillard, Aminu e McCollum, e un supporting cast che si sta dimostrando di tutto rispetto.

Warriors: Barnes 7, Green 37, Bogut 6, Thompson 35, Livingston 5, Iguodala 1, Barbosa 10, Ezeli 1, Clark 6.

Trail Blazers: Aminu 23 (10 rmb), Harkless 3, Plumlee 5, Mc Collum 22, Lillard 40 (10 assist), Henderson 8, Crabbe 10, Davis 8 (10 rb), Roberts 1.

Key Stat: Portland tira con il 56,7% da tre. Elemento chiave in negativo per Golden State lo 0/5 del secondo quarto, sempre da tre.

MVP: Pochi dubbi su Damian Lillard, 40 punti e 10 assist, a cui per una sera i Warriors non hanno nulla da opporre. Le 8 triple sono il suo record nei playoff.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy