NBA Playoffs Inside, I Turno Est, Gara 5: Teague regala ai suoi il primo match-point

NBA Playoffs Inside, I Turno Est, Gara 5: Teague regala ai suoi il primo match-point

Commenta per primo!
https://cbsatlanta.files.wordpress.com

Brooklyn Nets @ Atlanta Hawks 97-107 (16-33, 44-53, 70-82)

Atlanta guida la serie 3-2.

Dopo la favolosa prestazione di Deron Williams con la conseguente vittoria Nets in gara 4, la serie torna alla Philips Arena di Atlanta. Padroni di casa che partono forte, attaccano forte il pitturato avversario con Horford e si gettano come cavallette su ogni pallone, recuperandone un paio e correndo in contropiede. I Nets invece, rimangono inizialmente al palo affidandosi al solo Brook Lopez, con l’eroe di Gara 4 Deron Williams che prende il primo tiro dopo ben 7 minuti di gioco. Dall’altra parte anche ognun componente della panchina Hawks si iscrive a tabellino, e su una tripla dall’alto coefficiente di difficoltà di Carroll si va al primo riposo con i padroni di casa avanti 17 punti.

Alan Anderson con due triple consecutive infonde coraggio ai suoi, riportando lo svantaggio in singola cifra. Gli Hawks inizialmente, guidati dai punti di Jeff Teague e Demarre Carroll, non si scompongono più di tanto, prima di un gioco da quattro punti di un ancora presentissimo Alan Anderson (16 punti, già career high nei Playoffs, nel solo primo tempo) che porta gli ospiti a -6. Sul finire della frazione, gli Hawks portano il vantaggio a +9, trascinati dai 19 di Carroll.

Rientrati dagli spogliatoi, gli Hawks vengono presi per mano dall’esuberanza di Horford e dalle triple di Korver (3 nel solo terzo periodo per lui) raggiungendo anche 13 punti di vantaggio, ma non è abbastanza per fiaccare gli animi degli uomini di Gentry: a inizio ultimo quarto infatti i Nets infilano un parziale di 11-2 nel quale si contano anche 2 triple di Bogdanovic e Jack (12 per lui negli ultimi 12 minuti), così a meno di 5 minuti dal termine gli ospiti si ritrovano a un solo possesso di distanza.
Da qui in poi la gara è tiratissima, e alla tripla di Teague risponde Joe Johnson con la stessa moneta per il nuovo -2 Brooklyn a 140 secondi dalla sirena finale, quando è ancora Teague a prendere il proscenio: assist per il jumper di Horford, penetrazione fino in fondo di sinistro e floater a centro area. 6-0 di parziale Hawks servito, e Nets al tappeto.

Ora si torna a Brooklyn per gara 6, con i newyorkesi spalle al muro obbligati alla vittoria per continuare a sperare nelle semifinali di Conference.

Hawks: Teague 20 (8 assist), Horford 20 (15 rimbalzi), Carroll 24, Millsap 10, Korver 17, Scott, Schroder 6, Antic 8, Bazemore 2, Mack.
Nets: Lopez 15, Williams 5, Johnson 18 (9 rimbalzi), Young 11, Bogdanovic 7, Jack 18, Anderson 23, Plumlee.

Keys Stats: La guerra nel pitturato è stata decisiva ai fini della vittoria, con gli Hawks che hanno segnato 42 punti in area contro i 32 degli avversari. Molto maggiore anche la reattività a rimbalzo degli uomini di coach Bud, che tra rimbalzi personali e di squadra hanno fatto registrare un 55-37 nel conteggio totale delle carambole.

MVP: Trovare il migliore in campo tra gli Hawks è sempre un problema, ma oggi l’uomo decisivo è stato senza dubbio Jeff Teague. 20 punti con 8 assist e 3 recuperi per lui, ma soprattutto sono sue le giocate che hanno chiuso la gara nel finale.

Losing Factor: Deron Williams. Dopo il lampo di gara 5, ci si sarebbe aspettati ben altro tuono.
5 miseri punti con 2/8 al tiro in più di 32 minuti di gioco per il play ex Utah, senza il cui apporto difficilmente Brooklyn può sperare di passare il turno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy