NBA Playoffs Inside, I Turno Est: Washington domina partita e serie, eliminati i Toronto Raptors.

NBA Playoffs Inside, I Turno Est: Washington domina partita e serie, eliminati i Toronto Raptors.

Commenta per primo!

Toronto Raptors @ Washington Wizards 94-125 (22-36; 50-66; 70-102)

Washington vince la serie 4-0

Escono a testa bassa i Toronto Raptors da questi playoff, schiantati da degli Washington Wizards molto più aggressivi e precisi al tiro. La squadra della capitale accede alle semifinali della Eastern Conference dove incontrerà la vincente della serie tra Atlanta e Brooklyn.

Per Toronto è la classica partita da dentro o fuori, “win or go home”, e si sente: partono nervosi e contratti i canadesi che subiscono subito la grande aggressività degli Wizards e del loro leader, John Wall. Le scorribande del numero 2 producono subito un gran numero di assist, soprattutto per Gortat, e Washington prova subito ad allungare. Toronto difende male, subendo addirittura 36 punti nel primo quarto, e fatica in attacco: è il solo DeRozan, complici i tre falli prematuri di Lowry, a caricarsi il peso delle iniziative offensive, ma è marcato bene da Pierce.

Il secondo quarto inizia con un tentativo di rimonta dei Raptors, Lou Williams e Vasquez provano a pungere. La difesa rimane però un optional e Bradley Beal può dar sfogo al suo vasto repertorio offensivo, segnando in qualsiasi modo. La partita si innervosisce: un flagrant foul di Hansbrough su Sessions e un libero di Beal portano i padroni di casa sopra di venti. Tornano DeRozan e Lowry e provano a ridare brio al proprio attacco, producendo un parziale che li riporta sotto di 11, sul 44-55. Sul finire del quarto, Washington alza l’intensità sotto canestro con Gortat e punisce ripetutamente da tre la difesa ospite.

Nel terzo quarto la musica non cambia: Toronto sembra senza idee in attacco e troppo soft in difesa. Wall nella metà campo offensiva fa quello che vuole, attacca e distribuisce tiri aperti per i compagni che continuano a martellare da dietro l’arco: Pierce, Beal, lo stesso Wall e infine Sessions portano Washington sopra di trenta (97-67), portandosi a casa partita e serie.

L’ultimo quarto è puro garbage time, con le seconde linee in campo, giocatori che pensano a mettere a posto i propri tabellini e Washington può raggiungere il massimo vantaggio sul +36.

Raptors: Ross 3, A. Johnson 4, Valanciunas 16, DeRozan 14, Lowry 21, Williams 14, Vasquez 11, Patterson 6, Hansbrough, J. Johnson, Stiemsma 5.
Wizards: Pierce 14, Nene 10, Gortat 21 (11 rimbalzi), Beal 23, Wall 14 (10 assist), Gooden 13, Sessions 15, Porter 7, Butler, Seraphin 4, Humpries 2, Webster 2, Bynum

Key Stat: Washington domina praticamente in tutte le voci statistiche, ma le due che fanno davvero impressione sono la percentuale nel tiro da tre (57.7%) e la differenza negli assist (30-17 per gli Wizards).

MVP: il titolo di MVP se lo dividono John Wall, che trascina la squadra con 10 assist e 14 punti, e Marcin Gortat, il quale si fa valere sotto canestro, domina contro Valanciunas e mette a referto una doppia doppia da 21 punti e 11 rimbalzi conditi da 5 assist.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy