NBA Playoffs Inside, I Turno, Gara 6: Atlanta chiude la serie senza problemi

NBA Playoffs Inside, I Turno, Gara 6: Atlanta chiude la serie senza problemi

Commenta per primo!

Atlanta Hawks @ Brooklyn Nets 111-87 (36-23, 51-45-99-62)

Atlanta chiude la serie 4-2 e passa il turno

bleacherreport.com

Con la serie che torna di nuovo al Barclays Center, gli Atlanta Hawks hanno il match point della serie sulla racchetta; il grande atteso in casa Nets è Deron Williams, che dopo la favolosa Gara 4, nella quinta è tornato nell’anonimato. Teague, per i falchi, mette in ritmo l’attacco ospite, con ben 5 assist in 6 minuti, con Millsap e Carroll principali ricevitori; Kyle Korver, con tre triple su altrettanti tentativi, spinge i Falchi sul +11 a poco più di 3 minuti dal termine del primo quarto. Al termine della frazione, gli ospiti avranno il 72% dal campo, e il solo Brook Lopez con 11 punti tiene i suoi parzialmente in partita.

L’uscita di Carroll per falli (Carroll migliore in punti segnati per i suoi in questa serie) coincide con un momento di difficoltà per l’attacco ospite; i padroni di casa, grazie a un buon collettivo e a a un’ispirata panchina, riesce a rientrare in partita portando a meno 6 all’intervallo lungo.
La buona notizia per i Nets è che Deron Williams sembra esserci (8 punti con 3/6 dal campo), mentre per gli Hawks è che Teague non ha ancora cominciato a segnare (ma ha ben 7 assist e un plus/minus di +10).

Due sanguinosi palloni recuperati da Teague propiziano un parziale di 7-0 Hawks a inizio terzo quarto, con Coach Hollins costretto al time out. Al ritorno in cambio, il copione non cambia, con gli ospiti che si portano sul +21 in un amen; il direttore d’orchestra, Jeff Teague, raggiunge i 10 assist con 7 minuti ancora da giocare. Per gli Hawks, ogni possesso si trasforma in un canestro, con i Nets che sembrano sciogliersi come neve al sole. Nell’ultimo quarto c’è spazio anche per le seconde e terze linee degli Hawks, che non cedono nulla e chiudono con un roboante +27 a Brooklyn.

Hawks: Carroll 20, Millsap 25 (9 rimbalzi), Horford 18, Korver 20, Teague 0 (13 assist), Antic, Bazemore 7, Schroeder 12, Scott 2, Mack 3, Muscala 4, Brand, Jenkins.

Nets: Johnson 12, Young 7, Lopez 19, Bogdanovic 8, Williams 13, Plumlee 6, Jack 11, Anderson 6, Teletovic, Jordan, Morris, Brown 2, Clark 3.

Key Stat: Partita dominata dagli Hawks in quasi tutte le voci statistiche, compresa quella delle percentuali al tiro: oltre il 50% per Atlanta contro il 37% scarso dei padroni di casa.

MVP: DeMarre Carroll chiude per la quarta volta consecutiva con almeno 20 punti cui aggiunge 5 rimbalzi. Serata fantastica per l’unico giocatore del quintetto degli hawks non convocato all’All Star game; sta sempre piu’ dimostrando il suo valore. 7-8 dal campo, 3-4 da tre e un clean sheet di 3 liberi su 3: ancora piu’ sorprendente pensare che abbia raggiunto questi risultati in soli 23 minuti, limitato da ben 5 falli.

Losing Factor: Quando perdi di 30 punti, è difficile trovare un solo colpevole. Ma andiamo con la coppia di guardie Bogdanovic-Anderson. Chiudono complessivamente con 14 punti, ma 4/19 al tiro (3/10 da 3). Il croato ci aggiunge anche 4 perse e -20 di +/-

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy