NBA Playoffs Inside, I Turno Ovest, Gara 5: Il derby del Texas va a Houston

NBA Playoffs Inside, I Turno Ovest, Gara 5: Il derby del Texas va a Houston

Commenta per primo!
bleacherreport.com

Dallas Mavericks @ Houston Rockets 94-103 (22-31, 28-25; 25-26, 19-21)

Houston chiude la serie 4-1.

Al Toyota Center va in scena gara-5 della serie tra Rockets e Mavericks. La partita inizia come solito a ritmi molti alti, con Monta Ellis e James Harden particolarmente ispirati. Nel finale di quarto, un parziale di 9-0 guidato dalle triple di Josh Smith e Corey Brewer porta i Rockets sul 31-20. La situazione non cambia nel secondo periodo: Nowitzki, che non aveva inciso nel primo quarto, sbaglia due triple di fila e continua ad avere problemi al tiro, riuscendo a segnare solamente dalla lunetta. Houston, dal canto suo, non riesce ad allungare per via dei moltissimi turnover, ben 15 che portano i razzi solo sul +6 all’intervallo.

Nel terzo quarto gli ospiti provano a rimettersi in carreggiata subito grazie a 5 punti di fila di Ellis, che deve fare i conti con la voglia di vincere di Harden e Howard, autori di 6 punti di fila che costringono coach Carlisle al timeout. La strategia degli ospiti di mandare in lunetta sistematicamente Smith e Howard non riesce a spezzare il ritmo di una partita che si sta giocando più sui nervi che sui canestri. Dopo aver toccato persino il +14, la squadra di casa si deve accontentare di affacciarsi al quarto periodo sull’82 a 75, per merito di un mai domo Monta Ellis.

Nell’ultimo periodo le due squadre fanno gara a chi sbaglia di più: Houston non chiude la partita, Dallas rimane a contatto senza mai dare la sensazione di potercela fare. A 5 minuti dalla fine, Barea porta i suoi sul -3 dopo l’ennesimo errore Rockets, capaci di reagire con 6 punti di fila di Terrence Jones. Il match, e la serie, si chiude con una tripla dai 24 piedi di James Harden, autentico mattatore della serata. La squadra di McHale riesce così a sorpassare il primo turno dei playoffs dopo 6 anni contro una Dallas dura a morire, svegliatasi troppo tardi in una serie rovinata dal caso Rondo e dall’infortunio di Parsons.

Rockets: Ariza 5 (11 rimbalzi), T.Jones 15 Howard 18 (19 rimbalzi), Harden 28 (8 assist), Terry 5, Prigioni 5, J.Smith 20 (8 rimbalzi), Brewer 5, Capela 2

Mavericks: Aminu 14 (9 rimbalzi, 5 palle rubate), Nowitzki 22 (14 rimbalzi), Chandler 11, Ellis 25 (7 assist), Barea 6 (9 assist), Villanueva 6, Stoudemire 2, Harris 8

MVP: James Harden. Ha trascinato Houston per tutte e 5 le gare, aiutato da Howard e Smith. Chiude la serata con 28 punti, 8 assist e il 50% dal campo. Spettacolare la tripla nel finale che regala l’accesso al secondo turno ai suoi Rockets.

Key Stat: La serata no dei Dallas Mavericks al tiro: 38% dal campo (35-92) e 19% dall’arco (5-26).

Losing effort: La bruttissima prestazione di Nowitzki, che affossa le residue speranze dei Mavericks tirando 8-26 dal campo, con un orribile 0-6 dalla linea dei tre punti. Hai vissuto delle serate migliori, Dirk.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy