NBA Playoffs Inside, II Turno, Gara 1: Griffin guida i Clippers, espugnata subito Houston

NBA Playoffs Inside, II Turno, Gara 1: Griffin guida i Clippers, espugnata subito Houston

Commenta per primo!

 

gettyimages.com

Los Angeles Clippers @ Houston Rockets 117-101 (19-25, 27-25, 37-27, 34-24).

I Clippers conducono la serie 1-0.

Confermata l’assenza di Chris Paul, che era in dubbio fino a pochi istanti prima di gara 1, i Clippers affrontano gli Houston Rockets, consapevoli della loro forza, dopo aver eliminato i campioni in carica. Il primo quarto della partita non è entusiasmante, forse a causa della posta in palio sempre più alta ed è pieno di palle perse ( 14 a 13 per i Rockets). Nel secondo quarto la gara si accende sotto canestro, la sfida tra i due big men, De Andre Jordan e Dwight Howard, si accende, entrambi rifilano stoppate e rimbalzi, lanciandosi segnali a vicenda. Già nel secondo quarto assistiamo a falli sistematici da parte di entrambe le squadre, su Jordan e Smith in particolare. All’intervallo i padroni di casa chiudono in leggero vantaggio, nonostante un James Harden decisamente sotto tono.

Al ritorno in campo, all’inizio del terzo tempo, è decisamente un’altra versione dei Los Angeles Clippers. Blake Griffin è scatenato, segna attaccando il ferro, col tiro dalla media, si carica la squadra sulle spalle con l’assenza di Cp3. Oltre a Blake, i Clippers tirano nel terzo quarto con uno sfavillante 6 su 6 da 3 punti, che permettono loro di chiudere la terza frazione in vantaggio.

Nell’ultimo quarto la situazione non cambia, anzi migliora per i Clippers. La squadra di Doc Rivers continua a bombardare da 3 punti, e con un parziale di 12-0, aumenta il proprio vantaggio, mentre Blake Griffin trascina la squadra in assenza di Chris Paul con una tripla doppia da 26 punti, 14 rimbalzi e 13 assist, confermandosi come uno dei giocatori più in forma di questi Playoffs e confermandosi come leader di questi Los Angeles Clippers.

Clippers: Barnes 20, Griffin 26 ( 14 rimbalzi, 13 assist), Jordan 10 (13 rimbalzi), Redick 17, Rivers 17, Crawford 21, Hudson 0, Davis 4, Turkoglu 2, Jones 0.

Rockets: Ariza 17, Jones 4, Howard 22 ( 10 rimbalzi), Harden 20, Terry 10, Smith 9, Prigioni 11, Brewer 6, Capela 2.

MVP: Blake Griffin. Semplicemente immarcabile. In assenza di Chris Paul, si carica la squadra sulle sue spalle e sfodera una prestazione super, con una tripla doppia da 26 punti, 14 rimbalzi e 13 assist.

Key Stat: Oltre al già citato Griffin in formato all star, pesano come un macigno le 13 triple realizzate dalla squadra di Doc Rivers. Tutti hanno dato qualcosa in più, non facendo pesare l’assenza di Chris Paul.

Losing Effort: I Rockets pagano la serataccia di James Harden che chiude con 20 punti, ma con un 6 su 13 dal campo. Inoltre la squadra di coach McHale perde nettamente il confronto sotto canestro, schiacciata dalla coppia Griffin-Jordan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy