NBA Playoffs Inside: LeBron colpisce ancora, il ritorno di Curry

NBA Playoffs Inside: LeBron colpisce ancora, il ritorno di Curry

Nella notte, guerre stellari a distanza: LeBron domina e porta i suoi Cavs sull’1-0, mentre Curry torna in campo e sembra che non sia mai andato via

di Raffaele Guerini

26-11-13

LeBron James non si accontenta del passaggio del primo turno: forse la sua grandezza sta proprio nella determinazione che sembra infinita. 26 punti, 11 rimbalzi e 13 assist per portare i suoi Cavaliers alla vittoria nella prima partita del secondo turno, lasciando Toronto a bocca asciutta in casa propria. Si risvegliano anche i veterani contro i Raptors: 20 punti per JR Smith, 19 per Kyle Korver e 16 per Jeff Green. A questi aggiungiamo un’altra buona prestazione di Tristan Thompson, il fattore in più delle ultime partite: doppia doppia da 14 punti e 12 rimbalzi stanotte, mentre a rimbalzo sovrasta tutti Kevin Love: il californiano ne cattura 13, ma tira con il 23.1% dal campo.

Toronto comunque non è annichilita: i ragazzi di coach Casey restano aggrappati alla partita fino all’ultimo, uscendo sconfitti solo al supplementare: da notare Jonas Valanciunas che mette a referto una doppia doppia da 21 punti e 21 rimbalzi. DeMar DeRozan risulta il miglior marcatore dei suoi, con 22 punti, mentre Kyle Lowry si “ferma” a 18 punti servendo anche 10 assist. Dalla panchina, 11 punti per Pascal Siakam e 9 per Fred VanVleet.

 

28 in 27

La statistica e notizia della notte è il ritorno di Stephen Curry sul parquet: in 27 minuti, realizza 28 punti e aiuta Golden State ad uscire vittoriosa. Non è comunque il miglior marcatore: Kevin Durant si conquista il premio per un solo punto, con i suoi 29, aggiungendo 6 rimbalzi e 7 assist. Draymond Green fa registrare una doppia doppia da 20 punti e 12 assist (sfiorando la tripla doppia, con 9 rimbalzi), Klay Thompson ne aggiunge 10, Iguodala 15 e Golden State si porta sul 2-0 nella serie, spostandosi a New Orleans.

I Pelicans vendono cara la pelle nel primo tempo, ma nel secondo non riescono più a riprendere Golden State e chiudono la partita a -5. Il lavoro più sostanzioso lo fa Anthony Davis, che termina con 25 punti e 15 rimbalzi, aiutato da Rajon Rondo che mette a segno la seconda doppia doppia di squadra con 22 punti e 12 assist. 24 punti per Jrue Holiday, che sta giocando questi Playoffs a un livello veramente alto, 18 per Nikola Mirotic e 14 per E’Twaun Moore. Non basta tutto questo a portare la serie sul pareggio, ma ora New Orleans affronterà due partite con il pubblico a favore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy