NBA Playoffs Inside, Primo Turno, Gara 4: Lillard sfrutta l’assenza di Conley e salva Portland, si torna a Memphis

NBA Playoffs Inside, Primo Turno, Gara 4: Lillard sfrutta l’assenza di Conley e salva Portland, si torna a Memphis

Portland Trail-Blazers@ Memphis Grizzlies 92-99 (22-27, 48-55, 75-68)

bleacherreport.net

I Portland Trail-Blazers riescono ad evitare il sweep nel primo turno contro Memphis e forzano questi ultimi a Gara 5 con una grande prova di Damian Lillard. A onor del vero i Grizzlies sono privi di Mike Conley, che ha riportato fratture facciali multiple e probabilmente non salterà solo Gara 4. I Blazers partono meglio e, con il miss-match Lillard-Calathes, la Point-guard da Oakland diventa immediatamente più produttivo che nelle gare precedenti, segnando 16 punti nel primo tempo. Meyers Leonard e Aldridge lo seguono in doppia cifra per chiudere il primo tempo avanti di 7 lunghezze. Alla ripresa delle ostilità Memphis ribalta subito la situazione con un 10-2 chiuso dalla bomba di Courtney Lee che li riporta avanti. Il 3° periodo sarà appanaggio di Memphis che con Lee e Randolph riesce a portarsi avanti di 7 lunghezze, e addirittura di 10 a inizio quarta frazione. Nel quarto periodo però Portland torna sotto grazie a Lillard e supera gli avversari con una bomba di McCollum (ottimo dalla panchina) riuscendo a tornare avanti e resistere nonostante i tentativi di Memphis, che risulteranno vani alla fine. Mercoledì si torna alla Grindhouse per giocare un’altra win or go home nella prospettiva Blazers.

Grizzlies: Gasol 21, Lee 19, Udrih 13, Randolph, Calathes 12, Green 7, Allen 4, Koufos, Carter 2.
Trail-Blazers
: Lillard 32, Aldridge (12 rimbalzi), McCollum 18, Leonard 13, Batum 12 (13 rimbalzi), Lopez 6.

Key Stat: Nelle partite con Conley in campo Lillard ha tirato il 35% dal campo realizzando 18 punti a serata; stanotte i problemi da fuori sono continuati (1/5, 20% da 3) ma l’11/18 da 2 sembra proprio essere influenzato dall’assenza di Conley (come ipotizzato in sede di preview), che permette al playmaker Blazers di esplodere per 32 punti equamente distribuiti nelle 2 metà di gara.
MVP: proprio Lillard, mattatore della serata con 32 punti, permette ai Blazers di rimanere in vita nella serie. A coronamento della sua ottima prova un 4° periodo da 12 punti con 5/5 dalla lunetta nei momenti chiave e qualche splendida giocata che rimanda al Lillard visto nella serie di un anno fa contro Houston. Se Conley dovrà essere riposato per altre partite, tutto diventa possibile per i Trail-Blazers.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy