NBA Playoffs, I Turno, Gara 2 – Hawks sul velluto, Celtics a picco

NBA Playoffs, I Turno, Gara 2 – Hawks sul velluto, Celtics a picco

Gli Hawks, guidati da un Korver da 17 punti, si portano sul 2-0 nella serie. I Celtics, orfani di Bradley ed Olynyk, sono disastrosi: solo 7 punti segnati nel primo quarto.

Commenta per primo!

Boston Celtics @ Atlanta Hawks 72-89 (7-24, 28-43, 46-61)

I Celtics, orfani di Bradley, che dovrà saltare la serie, ed Olynyk, si presentano in Gara 2 con Smart in quintetto. Gli Hawks gli affidano a Teague e Horford, che tanto bene hanno fatto in Gara 1.

Il secondo episodio della serie comincia in maniera simile a quanto era accaduto all’alba di Gara 1: i Celtics tirano dal campo con percentuali disastrose, segnando soltanto 7 punti. Gli Hawks invece trovano un Korver ispiratissimo: la guarda ex-Bulls, segna un paio di triple pesanti e, di fatto, chiude la partita già nel primo quarto chiuso dagli Hawks con 17 punti di vantaggio sui Celtics. Boston prova a rimontare, affidandosi al solito Isiah Thomas, ma la difesa degli Hawks è efficace ed Horford fa buona guardia sotto canestro.

Nel secondo tempo la partita offre pochi sussulti: ogni velleità di rimonta dei Celtics viene spezzata dagli Hawks che, da dietro l’arco, sono mortiferi soprattutto con Korver, 5-7 da dietro l’arco, e Horford che tira con un 3-4.  Gli Hawks si portano sul 2-0 nella serie: la squadra guidata da Budenholzer sta ben interpretando la serie e proverà ad ipotecare il passaggio del turno in Gara 3. I Celtics pagano l’approccio negativo alle due gare giocate ad Atlanta: proveranno ad invertire il trend al TD Garden. Gara 3 andrà di scena nella notte tra Venerdì e Sabato.

Celtics: Crowder 2, Johnson 14, Sullinger 4, Smart 3, Thomas 16, Turner 12, Zeller 4, Rozier 10, Jerebko 7, Mickey, Holland,Hunter, Young.

Hawks: Bazemore 5, Millsap 4, Horford 17, Korver 17, Teague 13, Sefolosha 12, Muscala 4, Schroder 8, Hardaway Jr 3, Scott 6, Patterson, Hinrich.

Key Stat: I Celtics segnano soltanto 7 punti nel primo quarto: record negativo di franchigia nei  Playoff. Le cattive percentuali, di fatto, consegnano gara 2 agli Hawks già a partire dal primo quarto.

MVP: Kyle Korver, la guardia ex-Bulls segna 17 ed è mortifera da dietro l’arco: è il giocatore che più di tutti ha beneficiato dell’assenza di Bradley.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy