NBA Playoffs, I Turno, Gara 2 – Mavs corsari, espugnata OKC

NBA Playoffs, I Turno, Gara 2 – Mavs corsari, espugnata OKC

Nulla da fare per i Thunder, che perdono gara 2 e affronteranno le prossime gare in trasferta con la serie sull’1 a 1. Mattatori della serata sono Raymond Felton e Dirk Nowitzki, i quali usufruiscono della lacunosa difesa di Oklahoma City a piacimento.

 Dallas Mavericks @ Oklahoma City Thunder 85-84 (24-20, 45-43, 59-62)

Partita molto equilibrata quella che si disputa alla Chesapeake Energy Arena. I primi due quarti vedono le due squadre scambiarsi più volte la leadership dell’incontro, con i Thunder però che non riescono ad allungare a causa dei 17 punti di Dirk Nowitzki. Percentuali pessime per i ragazzi di coach Donovan. La difesa dei texani regge gli urti della coppia Durant-Westbrook e così si va negli spogliatoi con i Mavericks in vantaggio di due punti, 45 a 43.

Nella ripresa succede di tutto. Parte meglio Oklahoma City, trascinata dai canestri di Kevin Durant (7/33 per lui). Il terzo quarto si chiude con i Thunder avanti di un niente, ma che sembrano averne di più dei ragazzi di Rick Carlisle. Nell’ultimo periodo di gioco succede il finimondo, Dallas passa in vantaggio 69-68, ma Westbrook non ci sta e guida un parziale di 8-0 che pare essere definitivo. Tuttavia, il cuore texano non muore mai e Dallas si rifa sotto grazie soprattutto a Raymond Felton che riporta i suoi in vantaggio 83 a 81 con circa 30 secondi da giocare. Durant sbaglia da tre punti, Matthews vola in contropiede e segna il layup del +5, ma KD35 non ci sta e mette una bomba da oltre l’arco. I Thunder fanno fallo sistematico su Felton che sbaglia i due liberi, Durant prende il rimbalzo e, con poco più di 7 secondi sul cronometro penetra in area, ma si stampa sulla difesa di Dallas, raccoglie il rimbalzo Westbrook ma sbaglia pure lui, arriva quindi Adams che segna, ma la sirena suona. Gli arbitri vanno a vedere l’instant replay e non sono clementi con OKC! Così, tra i fischi del pubblico, finisce una partita tiratissima.

Mavericks: Matthews 6, Nowitzki 17, Mejri 12, Pachulia 2, Anderson 6, Williams 13, Harris 8, Felton 21 (11 rimbalzi), Powell,
Thunder: Durant 21, Westbrook 19 (14 rimbalzi), Ibaka 12, Roberson 2, Adams 9, Waiters 8, Foye, Singler, Kanter 6, Morrow, Collison,

Key Sat: 33.7% la percentuale al tiro degli Oklahoma City Thunder

MVP: Raymond Felton rischia di complicare la partita con quei due liberi sbagliati al termine delle ostilità, ma comunque mette a segno una doppia doppia da 21 punti e 11 rimbalzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy