NBA Playoffs, Turno II, Gara 2 – Golden State vince in rimonta, occasione sfumata per Lillard e compagni

NBA Playoffs, Turno II, Gara 2 – Golden State vince in rimonta, occasione sfumata per Lillard e compagni

In attesa di Curry, Golden State vince le prime due gare in casa mentre la serie si trasferisce al Rose Garden di Portland.
Portland rimontata dopo essere stata avanti per tre quarti

Portland Trail Blazers @ Golden State Warriors 99-110 (34-21 59-51 87-76)

Non bastano neanche 17 punti di vantaggio a Portland per pareggiare la serie.

La fine del terzo quarto lasciava presagire tutto un altro finale: tripla di Lillard allo scadere e +11 Blazers, il più grosso gap accumulato dai Warriors in 3 frazioni.

Gap messo insieme dalla squadra dell Oregon giocando come di solito fanno i loro avversari di questa serie, giocando aggressivamente in difesa, facendo girare palla e rispondere ad un gran canestro con un altro gran canestro.

“Tomorrow, I’ve got to be better, I will be better. Our team will be better”. Lillard (così come McCollum) è sensibilmente migliorato rispetto a Gara 1 imponendosi come top scorer dei suoi con 25 punti e leader maximus dell’attacco assieme al suo compagno di backcourt. In generale la prestazione di Portland è stata veramente ottima, imponendo un dominio totale sui padroni di casa nella prima metà di gara costringendoli ad inseguire per tutta la partita, mai successo prima d’ora in questi Playoff.

Il comeback dell’ultimo quarto è stato molto rapido: a 7.25 dalla fine Iguodala ha tirato i due liberi del -3 e neanche un minuto dopo è arrivato il pareggio a 91 con una tripla di Thompson.

Qualche polemica nel prepartita su Bogut, accusato spesso di non essere molto corretto, spenta dal giocatpre australiano con una serie di giocate difensive da manuale e 2 stoppate che lo portano a quota 65 in carriera in postseason, record della franchigia californiana.

Warriors: Thompson 27, Green 17 (14 rimbalzi), Iguodala 15, Livingston 14, Barnes 13, Ezeli 8, Barbosa 7, Clark 5, Bogut 4, Speights, Varejao.

Blazers: Lillard 25, McCollum 22, Aminu 14, Henderson 12, Harkless 11, Plumlee 6, Crabbe 5, Davis 4, Roberts.

Key Stats: Portland male ai rimbalzi e nei turnover: sotto di 9 nella prima stat (6-10 offensivi e 33-38 difensivi) e di 7 nella seconda (17-10) con 21 punti presi da fastbreak contro gli 11 dei padroni di casa. Da sottolineare come i Blazers si siano affidati poco alle penetrazioni, un po’ per la difesa di Golden State, un po’ per le caratteristiche di Lillard, McCollum e Aminu: 28 punti nel pitturato contro i 56 degli avversari.

MVP: Green, ha fatto una partita a tutto campo, 40 minuti giocati con intensità e concentrazione, possiamo perdonargli tranqullamente qualche errore al tiro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy