NBA Recap Inside: bene OKC, Cavs e Bulls, cadono ancora i Pelicans

NBA Recap Inside: bene OKC, Cavs e Bulls, cadono ancora i Pelicans

Commenta per primo!

www.poundingtherock.com
Washington Wizards @ Orlando Magic 88-87 (31-29, 53-51, 65-67) Il basket champagne dei Wizards promesso da coach Wittman non si è visto, ma i capitolini hanno comunque portato la W a casa. Il primo tempo è di sostanziale equilibrio con menzione speciale per l’esordio senza timori di Hezonja, condito da due belle triple. La seconda metà di gara ricalca a grandi linee la prima, con i Magic che provano a scappare ma vengono ripresi dagli ospiti; è ancora l’ex Barcellona a infilare la bomba del +3 a poco più di 2 minuti dalla fine, ma sul -1 Washington a 15 secondi dalla sirena, John Wall penetra e infila un floater da centro area. I successivi tentativi di Harris e Vucevic non hanno fortuna, per la gioia di Wall e soci. Wizards (1-0): Porter 7, Humphries 11, Gortat 10, Beal 24, Wall 22, Sessions 4, Gooden 3, Nene 1, Neal 6. Magic (0-1): Fournier 3, Harris 15, Vucevic 10,  Oladipo 17 (11 rimbalzi), Payton 11 (10 rimbalzi), Gordon 12, Watson 2, Hezonja 11, Dedmon 4, Smith 2. Key stat: Le percentuali al tiro di Orlando hanno fatto pendere la bilancia per gli avversari: 37 % dal campo per loro, con un misero 33 % nel solo secondo tempo. MVP: John Wall. Il leader di Washington ha primeggiato a tutto tondo, con 22 punti, 7 rimbalzi, 6 assist e ben 5 stoppate. Indiana Pacers @ Toronto Raptors 99-106 (30-20, 45-37, 68-72) Uno spettacolare secondo tempo offensivo (69 punti) consente ai Raptors di battere i Pacers, decisivo il parziale Raptors nel minuto finale. A guidare i canadesi è Demar DeRozan con una giocata da tre punti e il canestro spezza-partita a 50” dal termine in faccia a Paul George:per la stella dei Pacers nottataccia al tiro, 4/17 totale, ma tripla doppia quasi sfiorata con 17, 12 rimbalzi e 8 assist. I Raptors trovano 23 punti da Lowry e 14 dalla novità Carroll. Pacers (0-1): Ellis 9, G. Hill 19, George 17 (12 rimbalzi), CJ Miles 18, Mahinmi 10; Stuckey 16, J. Hill 8, L. Allen 2, Budinger, Young. Raptors (1-0): Lowry 23, DeRozan 25, Carroll 14, Scola, Valanciunas 21 (15 rimbalzi), Joseph 3, Patterson 8, Biyombo 7, Ross 5, J. Johnson. Key Stat: 50-40 a rimbalzo per i Raptors: giocando a fare i detective sospettiamo che sotto questo numero ci sia lo zampino della prestazione mostruosa di Valanciunas (21 punti e 15 rodmans). Giganteggiante. MVP: Lowry è il cuore dei Raptors, Valanciunas è il braccio armato, ma stanotte diamo il premio a DeMar DeRozan, che di quei 25 ne mette cinque pesantissimi. E gli ultimi due sono elegantissimi, bellissimi e decisivi.
www.usnews.com
Minnesota Timberwolves @ Los Angeles Lakers 112-111 (22-31, 51-60, 88-95) Difficile tornare in campo a pochi giorni dalla scomparsa di Flip Saunders, la commozione di Garnett e compagni durante il minuto di raccoglimento è evidente e l’atmosfera non è delle più gioiose nonostante sia il primo match della stagione. I Lakers conducono per lunghi tratti il match, raggiungendo anche il +16 grazie a 5 punti consecutivi di Kobe Bryant. I ‘Wolves però non ci stanno ed ispirati da uno Rubio mai così decisivo, restano a galla rosicchiando qualche punticino. La svolta giunge nel quarto periodo: i Lakers, avanti di 7, segnano appena due punti nei primi 6’ e Minnesota ne approfitta capovolgendo il risultato sul 99-97 con un layup di Rubio. Segna ancora il play spagnolo, poi tripla di Bjelica e due liberi di Wiggins, con Minnesota che raggiunge addirittura il +9 a due giri d’orologio dal termine. Finita? Per niente. Controparziale dei gialloviola di 9-1, +1 per gli ospiti e possesso della vittoria che però Williams non riesce a mettere a segno. Finisce con la vittoria dei Timberwolves ed una dedica speciale per Flip. Timberwolves (1-0): Prince 2, Garnett 4, Towns 14 (12 rimbalzi), Wiggins 9, Rubio 28 (14 assist), Bjelica 8, Martin 23, Muhammad 10, LaVine 8, Dieng 4, Payne 0, Rudez 2. Lakers (0-1): Bryant 24, Randle 15 (11 rimbalzi), Hibbert 12 (10 rimbalzi), Clarkson 14, Russell 4, Williams 21, Young 14, Kelly 3, Bass 2, Huertas 2. Key Stat: 46% al tiro di Minnesota contro il 38% dei Lakers. Pesano le 13 palle perse per i padroni di casa, con solo 2 recuperi di squadra. MVP: Ricky Rubio. I 14 assist possono anche non sorprendere, ma i 28 punti con un ottimo 10/17 al tiro sì. Sontuosa prestazione per lo spagnolo che perde appena un pallone in 32′ di gioco.   Utah Jazz @ Detroit Pistons 87-92 (15-16, 44-41, 64-69) Pistons-Jazz doveva esser un gran duello tra i centroni Gobert e Drummond, alla fine l’hanno risolta gli esterni dei Pistons, guidati da Reggie Jackson: la point guard firma la vittoria di Detroit col layup decisivo a 17” dalla fine. Che brividi però la squadra di Van Gundy: nel finale Utah sigla un parziale di 7-0 suggellato da un’elegante entrata di Hayward a 23” dal termine. Dopo l’invenzione di Jackson, le speranze dei Jazz si fermano sui tiri di Burks, solo ferro, e Hood, stoppato da Caldwell-Pope. Per i Pistons seconda doppia doppia consecutiva di Andre Drummond, 18 e 10 rimbalzi. Jazz (0-1): Neto 8, Hood 12, Hayword 13, Favors 26, Gobert 6+12 rim; Burks 18, Ingles 4, Burke, E. Millsap, Lyles. Pistons (2-0): R. Jackson 19, Caldwell-Pope 16, Morris 14, Ilyasova 8, Drummond 18+10 rim; Johnson 11, Blake 2, Baynes 4, Bullock, Meeks, Tolliver. Key Stat: 72%: è la percentuale dai liberi in serata di Drummond (8/11): se il giovane centro (39% la scorsa stagione) riuscirà a sistemare un minimo il problema dalla lunetta per i Pistons può cambiare moltissimo. MVP: Detto già di Drummond, premiamo Reggie Jackson, 19 punti, 4 assist ma soprattutto freddo a realizzare il layup vincente (aiutato anche dalla difesa dei Jazz, sospetto il tempismo dell’aiuto di Gobert). San Antonio Spurs @ Oklahoma City Thunder 106-112 (27-29, 55-50, 83-79) Buona, buonissima la prima per Billy Donovan. Partono meglio gli Spurs con Aldridge che realizza il suo primo canestro per la squadra di Popovich per l’11-6, poi il match torna in equilibrio grazie ad un Westbrook subito in forma e decisivo. All’intervallo San Antonio è avanti grazie ad un ottimo Kawhi Leonard, ma i 19 punti del #0 tengono a galla i Thunder. Nel terzo quarto viene fuori tutta la classe del duo Durant-Westbrook, ma gli Spurs grazie ad un ottimo contributo della panchina restano davanti. La svolta arriva a circa 6′ dal termine: San Antonio, avanti di 7, subisce un parziale di 9-0 e si ritrova sotto quando mancano 90 secondi alla sirena. Durant dall’arco sbaglia, gli Spurs non tagliano fuori i rimbalzisti di OKC e Westbrook sul rimbalzo piazza la tripla del 108-103. Sembra tutto finito, ma Leonard si inventa un clamoroso gioco da tre punti riaprendo la partita, poi OKC sbaglia nell’azione successiva e i ragazzi di Popovich hanno il pallone per il pareggio. Green forza il tiro, ne viene fuori un air-ball che Aldridge non riesce a controllare, chiudendo difatti l’incontro. Siamo solo all’inizio, ma siamo certi che queste due squadre di faranno divertire. I Thunder al completo sono davvero temibilissimi, gli Spurs con questo Leonard possono davvero sognare. Key Stat: Partita decisa a rimbalzo, con OKC che la spunta 45-36. Emblematico il rimbalzo catturato da Westbrook sull’air-ball di Durant e quello mancato da Aldridge su una situazione analoga a pochi secondi dal termine. MVP: Russell Westbrook. 33 punti (13/22 al tiro), 10 assist e la tripla che regala il +5 ai suoi quando manca 1′ al termine. Se il buongiorno si vede dal mattino… Spurs (0-1): Aldridge 11, Leonard 32, Duncan 8, Green 4, Parker 10, Mills 9, Diaw 9, Ginobili 11, Anderson 4, West 8. Thunder (1-0): Durant 22, Ibaka 10, Adams 6, Roberson 2, Westbrook 33 (10 assist), Morrow 8, Kanter 15 (16 rimbalzi), Waiters 8, D.J. Augustin 8, Collison 0.
www.zimbio.com
Chicago Bulls @ Brooklyn Nets 115-110 (30-19, 58-55, 86-71) Bulls (2-0): Snell 10, Mirotic 18, Gasol 16, Butler 24, Rose 15, Brooks 12, Noah 0, McDermott 8, Gibson 3, Moore 9, Hinrich 0. Nets (0-1): Johnson 10, Young 12, Lopez 26, Ellington 0, Larkin 6, Sloan 2, Bogdanovic 9, Bargnani 17 (7 rimbalzi), Hollis-Jefferson 8, Robinson 4, Brown 6. Charlotte Hornets @ Miami Heat 94-104 (27-23, 44-54, 60-73) Hornets (0-1): Hairston 3, Williams 10 (10 rimbalzi), Jefferson 17, Batum 9, Walker 19, Zeller 7 (12 rimbalzi), Lin 17, Hawes 7, Roberts 5, Kaminsky 0. Heat (1-0): Deng 13, Bosh 21 (10 rimbalzi), Whiteside 4, Wade 20, Dragic 8, Haslem 6, Winslow 5, Chalmers 8, Green 19, McRoberts 0. New York Knicks @ Milwaukee Bucks 122-97 (27-23, 63-51, 90-73) Knicks (1-0): Anthony 11, Porzingis 16, Lopez 8, Vujacic 11, Calderon 3, Williams 24, O’Quinn 8 (11 rimbalzi), Galloway 16, Grant 10, Thomas 13, Early 2. Bucks (0-1): Middleton 11, Copeland 8, Monroe 22 (14 rimbalzi), Bayless 4, Carter-Williams 20, Vasquez 15, O’Bryant 0, Henson 4, Vaughn 10, Plumlee 0, Inglis 3.   New Orleans Pelicans @ Portland Trail Blazers 94-112 (18-43, 43-70, 67-97) Pelicans (0-2): Cunningham 0, Davis 25 (10 rimbalzi), Perkins 4, Gordon 20, Holiday 12, Gee 3, Anderson 21, Smith 7, Ajinca 2, Robinson 0. Blazers (1-0): Aminu 9, Leonard 12, Plumlee 7, McCollum 37, Lillard 21 (11 assist), Crabbe 4, Davis 12 (11 rimbalzi), Vonleh 2, Harkless 8. Los Angeles Clippers @ Sacramento Kings 111-104 (25-17, 56-46, 85-74) Clippers (1-0): Stephenson 7, Griffin 33, Jordan 8 (12 rimbalzi), Redick 15, Paul 18 (11 assist), Crawford 11, Pierce 12, Smith 1, Rivers 3, Johnson 3, Aldrich 0. Kings (0-1): Gay 16, Cousins 32 (13 rimbalzi), Koufos 10, McLemore 5, Rondo 4, Casspi 5, Cauley-Stein 2, Belinelli 9 (7 assist), Collison 13, Butler 8, Anderson 0.     Cleveland Cavaliers @ Memphis Grizzlies 106-76 (26-10, 53-32, 79-55) Cavaliers (1-1): M. Williams 9, JR Smith 9, James, Love 17 (13 rimbalzi), Mozgov 9; Thompson 5, Jefferson 14, Dellavedova 12, Cunningham 12, Varejao 4, Jones 3, Harris, Kaun. Grizzlies (0-1): Conley 8, C. Lee 7, J. Green 8, Randolph 12, Gasol 12; T. Allen 6, Wright 8, Udrih 5, J. Green 4, J. Adams 3, R. Smith 3, M. Barnes. Denver Nuggets @ Houston Rockets 105-85 (27-21, 53-49, 76-63) Nuggets (1-0): Mudiay 17+9 ast, Harris 5, Gallinari 23 (8 rimbalzi, 3 stoppate), Faried 18, Lauvergne 11, Nelson 10, Barton 11, Foye 3, Arthur 5, Jokic 2, E. Green, M. Miller. Rockets (0-1): Harden 22, Lawson 12, Ariza 6, T. Jones 15, Capela 9; Brewer 5, Beverley 8, Harrell 8, Terry, Dekker, McDaniels. Philadelphia 76ers @ Boston Celtics 95-112 (26-21, 40-51, 67-79) Sixers (0-1): Canaan 18, Sampson 13, Okafor 26, Noel 14 (12 rimbalzi), H. Thompson 9; McConnell 4, J. Grant 9, Holmes 2, Wood. Celtics (1-0): Smart 13, Bradley 4, T. Zeller 6, D. Lee 8, Crowder 14, I. Thomas 27, Turner 6, Sullinger 12, Jerebko 5, A. Johnson 15, Mickey 2, Rozier. Dallas Mavericks @ Phoenix Suns 111-95 (24-22, 54-45, 88-66) Mavericks (1-0): Williams 12, Felton 18, Matthews 9, Nowitzki 11, Pachulia 10 (10 rimbalzi), Evans 7, Barea 10, Harris 10, Powell 12, Villanueva 10, Anderson 2, Mejiri, Jenkins. Suns (0-1): Bledsoe 13, Knight 15, Morris 4, PJ Tucker 2, Chandler 3; Booker 14, Leuer 14 (7 rimbalzi), Warren 9, Teletovic 5, Goodwin 12, Len 4, Weems, Price.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy